Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/festival-serata-2019.jpg

Inizia il Festival della Pallamano: 72 squadre scendono in campo

Pallamano giovanile

In più di 1.200 seduti, sotto il palco del Parco del Sole di Misano Adriatico. Sono loro, ragazze e ragazzi, le stelle del 16° Festival della Pallamano che, fino al prossimo 6 luglio, andrà in scena sui 7 campi dislocati tra la cittadina romagnola, Riccione e Rimini.

Un totale di 226 gare, con 49 società e 15 regioni rappresentate. Questi i numeri di un Festival che si è aperto con il saluto degli azzurri Pina Napoletano, Alessio Moretti, Stefano Arcieri e Giacomo Savini, ospiti speciali della serata inaugurale, apice di una giornata che si era aperta già nel pomeriggio con la riunione tecnica e le primissime partite in calendario. 

Dal Parco del Sole, dai circa 950 atlete e atleti, è partito anche il grande in bocca al lupo alle Nazionali di Beach Handball e alle U17, rispettivamente di scena in Polonia per i Campionati Europei e tra Svezia e Israele per European Open e un training camp in vista dell’EHF Championship di agosto.

Sul palco, è arrivato anche il saluto delle autorità locali – con l'assessore allo Sport del Comune di Misano, Filippo Valentini –, del vice-presidente vicario della FIGH, Stefano Podini, e del consigliere federale, Gianluca Brasini

L’atmosfera è di festa. Quella giusta per una settimana di divertimento all’insegna della Pallamano. Da domani si entra nel vivo tra gli impianti dello Sporting Club di Misano Adriatico, il Play Hall e la tensostruttura di Riccione, l’RDS Stadium e il Pala Flaminio di Rimini.

Aggiornamenti e risultati sul sito web dell’evento www.figh.it/festival-della-pallamano.

(foto: Isabella Gandolfi)