images/editor/bf3bf81e-fb5b-4b1a-b72e-0f0f30c3c234.jpg

Dal territorio - Il programma del week-end in Trentino-Alto Adige

Anche se i due massimi campionati di serie A Beretta sono fermi, il carnet di gare di questo fine settimana delle formazioni regionali è abbastanza ricco di appuntamenti. Partiamo dalla serie A2 femminile nel quale sono in programma bene 3 match.

Match di cartello quello che si giocherà sabato alle ore 19 nel palazzetto di Lagundo dove la capolista Brunico cercherà di centrare l’ottava vittoria in altrettanti match contro l’agguerrita formazione locale.. L’inseguitrice Mezzocorona cercherà punti fra le mura amiche contro il Brixen. La formazione di Sonia Giovannini avrà poi il giorno successivo l’onore di sfidare la nazionale maggiore che proprio in questi giorni sta disputando il ritiro nella località rotaliana, prima dei  match validi per le qualificazioni mondiali contro Austria e Kosovo, che si disputeranno i prossimi  19 a 21 marzo.

In A2 lo Schenna farà visita al fanalino di coda Besenello in un match dal pronostico chiuso. Rinviato invece il match fra Laugen Tisens e Campo Tures a causa dell’impossibilità della formazione del Tisens a svolgere gli allenamenti a causa Covid.

In campo anche l‘U19 e la serie B maschile. La prima sfida sarà il vero piatto forte del campionato regionale Under 19 di quest’anno: domani– sabato – alle ore 16.30 al Palavis di Pressano arriverà la favoritissima Merano in una sfida ormai classica e sentita negli ambienti giovanili regionali.

Di fronte numerosi talenti delle nazionali giovanili e della pallamano italiana, molti dei quali punti fermi in prima squadra che si affronteranno per conquistare la vetta della classifica (anche Merano ha all’attivo due partite e due vittorie). Senza sosta, si tornerà poi sul campo del Palavis domenica, alle ore 14.30 con la sfida al Bolzano Under19, diretto concorrente assieme a Merano per uno dei due posti che valgono l’accesso alle finali scudetto di giugno. I gialloneri ritroveranno l’ex giovanile Walcher, oltre ad una compagine biancorossa determinata a raccogliere punti importanti nello scontro diretto.

Sempre domenica pomeriggio alle ore 17 altro match in programma per il Merano che andrà a Mori per proseguire la sua striscia positiva. Il trittico del Pressano invece si chiuderà poi mercoledì prossimo con una terza sfida sempre al Palavis quando sarà di scena la squadra di Serie B del Bressanone alle ore 20.30.