Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/editor/trieste_under17_azione.jpg

Dal territorio - Arriva il momento della verità per Under17 e Under15

Trieste, Malo, Oriago, San Vito e Paese sono le regine della pallamano maschile nei campionati giovanili. Sono state infatti definite le squadre che si giocheranno il titolo regionale Under 15 e Under 17 maschile. Si comincia domenica 23 maggio quando la suggestiva cornice del Palachiarbola ospiterà le sfide tra il San Vito Marano, i padroni di casa e l’Arcobaleno Oriago.

Proprio i veneziani hanno staccato il biglietto per le finalissime vincendo di misura 22-21 lo scontro diretto contro il Belluno, segnando il gol decisivo a pochi secondi.

Alla fase finale il Trieste arriva a punteggio pieno, dopo aver dominato il girone C. Diverso invece il discorso – come detto – per l’Oriago che si è qualificato proprio all’ultimo tuffo e il San Vito Marano che ha avuto la meglio nel girone vicentino lasciandosi alle spalle Torri e Malo oltre al PSV vicenza e l’Euganea. Domenica il concentramento si aprirà con la sfida tra San Vito ed Arcobaleno Oriago in programma alle 12 mentre alle 15 entreranno in scena i padroni di casa opposti all’Oriago e per finire San Vito – Trieste alle 17.

Si giocherà invece il prossimo 2 giugno il concentramento per assegnare il titolo di campione regionale Under 15: questa volta la sede delle sfide sarà il PalaDeledda di Malo che ospiterà i padroni di casa, i trevigiani del Paese ed ancora il Trieste che sono gli unici ad essersi qualificati per entrambe le finali valide per il titolo.

Ma mentre nel campionato under 17 c’era stato grande equilibrio nei gironi di qualificazione, alle finali under 15 arrivano tre autentiche corazzate visto che sia Malo che Paese che Trieste hanno vinto tutte le partite stagionali e si presentano quindi ai nastri di partenza con ambizioni di vittoria nemmeno troppo nascoste.

“Dopo una stagione molto complicata, si arriva alla conclusione dei campionati con l’assegnazione dei titoli: chiunque vinca, questo è già un grandissimo risultato – spiega il responsabile di area Giuseppe Lombardi – che siamo riusciti a cogliere grazie alla collaborazione di tutti: federazione, società, giocatori ed arbitri. Sarà bello adesso godersi le partite finali e ripartire per fare grandi cose anche nella prossima stagione”.