Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/editor/nonantola_under.png

Dal territorio - Nonantola e Modena alle Final4 con un sogno

Si avvicina un altro week end di finali in Emilia Romagna e la squadra nata adal gemellaggio tra il Rapid Nonantola e la pallamano Modena si presenta ai nastri di partenza del concentramento Under 17 in programma a Carpi con un grande sogno nel cuore.
La formazione che scenderà sul campo del Pala Vallauri per contendere ai padroni di casa, alla pallamano 1985 e all’Estense il titolo Regionale, è figlia del felice esperimento di gemellaggio con la pallamano Modena.


Le due società hanno unito le forze (ed i gruppi) per allestire una formazione ambiziosa e competitiva ed riuscita a guadagnarsi l’accesso alle final 4 in un girone estremamente equilibrato, subendo solo due sconfitte proprio ad opera della capolista Carpi.


Nel week end decisivo però non c’è il palio solo il titolo regionale ma anche l’approdo alle fasi nazionali a cui si qualificheranno le prime due squadre: ecco perché i ragazzi di Morselli e Sgarbi tenteranno il tutto per tutto già nella prima semifinale contro il Bologna 1985: una vittoria equivarrebbe a staccare il biglietto per la fase nazionale.

Si tratta comunque di una stagione positiva per il Rapid: nel campionato under 19 è arrivato il sesto posto regionale, colto nel concentramento di Rubiera dello scorso fine settimana con la sconfitta nella finale contro il Modena. Partita con le ambizioni di fare un buon campionato, la squadra nonantolana ha attraversato alcuni momenti di difficoltà causati dalle numerose assenze, per poi risollevarsi nel finale. E’ stato però un campionato che ha permesso ai tanti U17 di fare esperienza con i più grandi e ai giocatori in età che fanno già parte delle rotazioni della prima squadra di giocare un campionato da protagonisti.

Si comincia sabato alle ore 17:00 con Carpi – Estense mentre alle 19 toccherà team nonantolano-modenese che giocherà contro la 1985 Pallamano Bologna, classificatasi al primo posto del girone B vincendo al fotofinish l'ultima partita stagionale contro il Romagna.

Dal risultato di queste due partite usciranno le due finaliste che si contenderanno il titolo regionale domenica 23 alle ore 18:00 e che si qualificheranno di diritto alle finali nazionali, che si svolgeranno a Chieti dal 3 al 6 giugno.