Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/editor/de-angelis-lions-teramo-lucrezia-di-filippo.jpg

Dal Territorio - La Lions Teramo pensa in grande

Dal Territorio - Area 6

Dopo una partenza a rilento, la Lions Teramo sta tornando al vertice del campionato di Serie A2 maschile, arrivando a pochi passi dalla seconda posizione, attualmente nelle mani del Romagna. Tra i trascinatori degli abruzzesi c’è sicuramente il centrale Alessandro De Angelis, reduce da un’ottima annata alla Junior Fasano, nella massima categoria.

Quella a Fasano è stata un'esperienza fantastica, in una società in cui hanno giocato alcuni tra i più grandi campioni italiani e in una città che vive di pallamano grazie alla sua grande tradizione – dice Alessandro - Sono tornato a Teramo sposando il progetto convincente della società e mosso dalla voglia di tornare a vestire i colori della mia città, e poter trainare la squadra verso un campionato di vertice”.

Eppure, nonostante il terzo posto una striscia positiva che dura ormai da sette giornate, la stagione non è iniziata nel migliore dei modi. “L'inizio del campionato è stato viziato dalle due sconfitte di misura maturate contro le due principali forze del nostro girone. Con il passare delle giornate stiamo riuscendo sempre di più a trovare un’identità, riuscendo ad inserire quelli che sono i nuovi volti, frutto dei ritorni della sessione estiva. La forza del gruppo e la costanza in allenamento ci hanno portato a perfezionare e amalgamare i meccanismi di gioco, soprattutto in difesa, nostra principale forza. La voglia di riscattarci dall'inizio tentennante ha fatto il resto”.

La stagione è però ancora lunga e le possibilità di far bene sono molteplici, per arrivare fino alle Finals di promozione. “Al momento il nostro obiettivo è quello di continuare la nostra striscia di vittorie consecutive al momento ferma a sette. Vorremo sempre migliorare le nostre prestazioni giornata dopo giornata, e sono sicuro che questo ci porterà in alto, facendoci togliere molte soddisfazioni. All'inizio del girone di ritorno affronteremo Romagna e Cingoli e speriamo di arrivare in una buona condizione di forma in quel periodo, per dare del filo da torcere alle due battistrada”.

(foto: Lucrezia Di Filippo)