Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/primopiano/talents-camp.jpg

Il sogno azzurro passa dal Talents’ Camp: chiusa l’edizione 2017

Talents' Camp

Dal Talents’ Camp, sognando la maglia azzurra. Tra Pala Roma e Pala Senna, a Montesilvano, si lavora senza sosta fino alla conclusione di questa mattina (sabato). Con 7 gruppi di atleti – 3 al maschile e 4 al femminile -, per un totale di 130 tra ragazze e ragazzi provenienti da tutta Italia. Per tutti il sogno comune è quello di approdare nelle Nazionali giovanili che esordiranno il prossimo anno nelle competizioni internazionali.

A seguire il lavoro dei ragazzi sul campo, i tecnici Boris Popovic, Alessandro Tarafino, Giovanni Nasta, Domenico Iaia, Roberto Stedile, Luigi Malavasi e Davide Campana, sotto il coordinamento di Giuseppe Tedesco. Le ragazze, invece, si allenano sotto lo sguardo attento di Adele De Santis, Laura Avram, Elena Barani, Sonia Giovannini e Andrea Reghellin, coordinati da Ljiljana Ivaci.

Agli allenamenti dei giorni scorsi hanno fatto seguito alcuni test match programmati tra ieri e la mattinata di oggi. Ad anticipare la seduta del pomeriggio di ieri, il saluto rivolto a ragazze e ragazzi dal Presidente Federale, Pasquale Loria, affiancato dai consiglieri federali Flavio Bientinesi e Stanislao Rubinetti, oltre che dal Delegato Regionale FIGH Abruzzo, Enio Remigio. A fare gli onori di casa il Vice-Sindaco del Comune di Montesilvano, Ottavio De Martinis.

Il Talents’ Camp 2017 volge al termine oggi, dunque. Ma non si ferma, naturalmente, il lavoro di monitoraggio degli staff tecnici maschile e femminile, che proseguirà incessante lungo tutta la penisola. Il sogno della maglia azzurra resta vivo e gli appuntamenti internazionali si avvicinano.