Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/parisini_tiro.jpg

#2 Il punto, nazione per nazione

Maglie Azzurre all'Estero

È soprattutto dalla Francia che, questa settimana, giungono le soddisfazioni maggiori per la schiera di giocatori della Nazionale italiana impegnati nei campionati esteri. A partire dalla Pro League, la 2^ divisione transalpina, dove il Saint Marcel Vernon pareggia, sì, sul 25-25 contro lo Chartres Métropole Handball, ma lo fa trascinato dai gol (7 su 7) di Pablo Marrochi, centrale azzurro inserito di diritto nel best-7 della settimana. Una rete messa a referto nella stessa gara, invece, dal giovane terzino Davide Bulzamini (1995).

Scendendo in N1 e dunque in 3^ lega, superlativa prestazione di Andrea Parisini, che mette a segno 10 reti nel 35-34 con cui il suo Angers Noyant batte il Vernouillet e continua a guidare la classifica del proprio girone. Ne fa 5 il mancino Michele Skatar – che tornerà in azzurro in occasione delle due amichevoli a Malaga – nel 36-31 del suo Strasburgo contro il Sarrebourg Moselle Sud.

Nel femminile, bene Angela Cappellaro nel 37-26 esterno con cui lo Skrim Kongsberg liquida il Gjøvik HK e mantiene il primato della 1. Divisjon norvegese. Per il pivot dell’Italia femminile bottino di 3 reti al fischio di chiusura. Mentre, sempre in Norvegia ma salendo in Eliteserien, arriva un gol per Irene Fanton con la maglia del Glassverket, in una prestazione di squadra comunque da cancellare: 41-26 per mano del Sola e squadra del centrale italiano ancora a caccia dei primi punti in campionato. Lo stesso Glasseverket è ora atteso dalla doppia sfida di EHF Cup, il 15 (andata) e il 20 ottobre (ritorno) contro le francesi dell’Issy Paris.

Ci spostiamo in Germania e in Bundesliga, dove il Bensheim/Auerbach è stato superato ieri (11 ottobre ndr) sul 21-20 dal Borussia Dortmund: per Rafika Ettaqi amaro in bocca nonostante un gol messo a segno, perché lo stop arriva contro la sua ex squadra. Opportunità di riscattarsi già il 15 ottobre prossimo contro il Göppingen.

Dalla Germania, sponda Thüringer, arrivano buone notizie anche per il terzino sinistro Anika Niederwieser, per la quale sono giunti responsi positivi dagli ultimi test fisici indispensabili per avere il via libera sul ritorno in campo dopo l’operazione al bicipite subita nell’aprile scorso.

Ci trasferiamo in Romania, nella massima serie (Liga Floriflor), per raccontare delle 2 reti siglate dalla mancina italiana Cristina Gheorghe nella sconfitta del Dunarea Braila per mano del Valcea (25-16). Prossimo match previsto per il 19 ottobre prossimo contro il CSM Roman.

In Belgio prestazione positiva del terzino sinistro Francesco Volpi, a segno 5 volte nella vittoria del suo HC Visè contro la squadra olandese del Volendam, in quella che era la 5^ giornata della Beneleague. Il successo vale il quarto posto, a 4 punti dalla capolista Achilles Bocholt (BEL).