Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/turkovic_azione_2.jpg

Qualificazioni Mondiali 2019: i 18 azzurri convocati

Nazionale maschile

La strada è tracciata. Inizia domani (3 gennaio ndr) il tour-de-force che condurrà l’Italia maschile dritta alle qualificazioni ai Campionati Mondiali di Germania e Danimarca del 2019. Teatro per l’occasione: il Pala Resia di Bolzano, dove, fra l’11 e il 13 gennaio, gli azzurri affronteranno, in quest’ordine, le avversarie di Romania, Ucraina e Far Oer.

La formula non ammette errori: prosegue la sua corsa la sola prima classificata al termine di una tre giorni che promette di mettere alla prova tenuta fisica e mentale delle quattro compagini. Chi va avanti, mette in tasca il pass per i Play-Off, la 2^ fase di qualificazione.

In casa Italia l’ultimo banco di prova - doppio - è stato quello di Atene, con le due amichevoli in casa della Grecia. Un pareggio (27-27) e una sconfitta (28-27), ma anche e soprattutto l’opportunità per Riccardo Trillini, il Direttore Tecnico azzurro, di provare le soluzioni di fatto definitive in vista dell’impegno imminente.

Cambia poco, quasi nulla, rispetto alla trasferta ellenica nella lista dei 18 convocati. Con le assenze forzate, causa infortunio, di Ardian Iballi, Pablo Marrochi e Demis Radovcic. Confermato nel reparto dei portieri la new entry Domenico Ebner, a disposizione l’ala destra Carlo Sperti.

IL PROGRAMMA – Raduno in Alto Adige fissato per la tarda mattinata di domani. Due test match precederanno il debutto nelle qualificazioni: in entrambi i casi alla Palestra “Karl Wolf” di Merano, il 5 gennaio contro una selezione “Südtirol” e l’8 gennaio contro Israele (h 20:00 \ diretta PallamanoTV).

Poi l’attenzione si sposterà su Bolzano e sul Pala Resia. L’11 e il 12 gennaio fischio d’inizio alle ore 19:00 per le sfide di Maione e compagni a Romania e Ucraina (diretta PallamanoTV). Il 13 gennaio, in prima serata su Sportitalia (h 20:45), la gara conclusiva contro le Far Oer.

La lista dei 18 convocati:

1. Fovio Vito (1979 – PO – Junior Fasano)
2. Postogna Thomas (1993 – PO – Trieste)
3. Ebner Domenico (1994 – PO – Bietigheim \ GER)
4. Pivetta Riccardo (1988 – AS – Terraquilia Carpi)
5. Dapiran Gianluca (1994 – AS – Bozen)
6. Volpi Francesco (1986 – TS – HC Visè \ BEL)
7. Moretti Alessio (1994 – TS – Bozen)
8. Bulzamini Davide (1995 – TS – Saint-Marcel-Vernon \ FRA)
9. Turkovic Dean (1987 – CE – Bozen)
10. Starcevic Ratko (1994 – TS\TD – Alperia Meran)
11. Savini Giacomo (1998 – CE – Bologna United)
12. Skatar Michele (1985 – TD – Strasbourg \ FRA)
13. Venturi Giulio (1989 – TD – Junior Fasano)
14. D’Antino Nicolò (1999 – AD – Junior Fasano)
15. Sperti Carlo (1995 – AD – Conversano)
16. Maione Pasquale (1982 – PI – Junior Fasano)
17. Parisini Andrea (1994 – PI – Angers Noyant \ FRA)
18. Luciano Dominic (1986 – PI – SGSH \ GER)

Staff Tecnico
Riccardo Trillini (Direttore Tecnico)
Jurgen Prantner (vice-allenatore)
Sergio Palazzi (match analyst)
Paolo Baresi (preparatore portieri)
Fabrizio Tassinari (preparatore atletico)

Staff Sanitario
Federico Morelli
Vincenzo Silvestri

Capo Delegazione
Flavio Bientinesi

Delegato FIGH
Silvano Seca