Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/mestrino_musile.jpg

Il punto sul campionato dopo le gare del week-end

Serie A2 Femminile

Risultati ed emozioni che vanno in archivio nel campionato di A2 femminile, tutto focalizzato sulla corsa promozione, un cammino che culminerà nella Final8 del 4/6 maggio, nell’ambito della quale si assegneranno due posti  per il massimo campionato 2018/19.

Girone A

Non si ferma la marcia del rullo compressore Leno che, nella seconda giornata della Fase ad Orologio, supera il fanalino di coda Ferrarin con il netto risultato di 31 a 15. Nel derby sardo vittoria in extremis di Lions Sassari che batte Sardegna con il punteggio finale di 19 a 18. Successo casalingo anche per il Crenna che batte  il Cum Petere Valpellice. Stop forzato per il Nuoro che ha osservato il turno di riposo previsto dal calendario.

La classifica aggiornata:

Leno 27 pti, Crenna 23, Nuoro 15, Cum Petere Valpellice 10, Lions Sassari 9, Sardegna 8, Ferrarin 4

Girone B

Seconda giornata della Fase ad Orologio anche nel girone B. Vittoria casalinga per il Bolzano che supera 42 a 30 lo Schenna blindando così la prima posizione. Non molla alle sue spalle il Bruneck che batte nello scontro diretto, seppur soffrendo, Taufers. Vittoria casalinga per Brixen che s’impone contro Hochpustertal con il risultato finale di 29 a 21. Vittoria di misura del Mezzocorona contro Algund.

La classifica aggiornata:

Loacker-Volksbank Bozen 28 pti, Bruneck 26, Taufers 22, Schenna 19 Brixen 15, Metallsider Mezzocorona 14, Algund 2, Hochpustertal 2

Girone C

Seconda giornata della Fase ad Orologio anche nel girone C. Vittoria sofferta per la capolista Cellini Padova – Oriago che s’impone  21 a 20 sulle Guerriere Malo. Balza al 2° posto l’Alì Mestrino in virtù del successo ottenuto in trasferta, nello scontro diretto, con il San Lazzaro. Successo casalingo per il Musile che batte il Bazzano. Nessun problema infine per Marconi Jumpers che supera il fanalino di coda Imola con un netto 41 a 25.

La classifica aggiornata:

Cellini Padova-Oriago 28 pti, Alì Mestrino 26, Sanlazzaro 25, Guerriere Malo 16, Marconi Jumpers 14, Musile 11, Bazzano 8, Imola 0

Girone D

Prosegue la marcia in testa alla classifica del Cingoli che nella seconda giornata della Fase ad Orologio supera tra le mura amiche il Fondi. Balza al 2° posto Pontinia che s’impone nello scontro diretto contro Tushe Prato. Vittoria esterna per Guardiagrele che batte in trasferta il Salerno. Stop forzato per il Mugello che ha osservato il turno di riposo previsto dal calendario.

La classifica aggiornata:

Cingoli 25 pti, Cassa Rurale Pontinia 20, Tushe Prato 19, Fondi 17, Euromed Mugello 7, Salerno 4, Intec Guardiagrele 4

Girone E

Quinta  ed ultima giornata della doppia andata nel girone “E” dove prosegue la marcia in testa alla classifica del Messina che supera in trasferta, nello scontro diretto, il Meta 2 con il risultato di 29 a 22. Successo di misura del Leali Marsala che, seppur soffrendo, supera il fanalino di coda Mascalucia con il punteggio di 21 a 20.

La classifica aggiornata:

Messina 21 pti, Meta2 18, Albatro 15, Leali Marsala 6, AS Impianti Aetna Mascalucia 0

(foto: Leandro Zampieri)