Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/Ebner1.png

#16 Il Punto, Nazione Per Nazione

Maglie Azzurre all'Estero

Nuovo appuntamento settimanale con gli Azzurri e le Azzurre che militano nei campionati esteri e apertura dedicata agli italiani di Germania e ai gol di Anika Niederwieser, che chiude il suo percorso nel Gruppo 2 della Champions League con una sconfitta. Sono comunque 4 le reti del terzino azzurro nel match che ha visto il Thüringer uscire sconfitto contro il Metz (35-29).

Causa Champions, per la squadra di Erfurt niente turno in Bundesliga e 17^ giornata che ha visto in campo il solo Bensheim/Auerbach, orfano dell’italiana Rafika Ettaqi e battuto 27-25 dal Göppingen.

In 2.Bundesliga continua il trend di vittorie del Bietigheim del portiere Domenico Ebner, che vince 29-25 sull’Eintracht Hildesheim, confermandosi al secondo posto e tenendo perciò viva la corsa verso la massima serie. In 3^ Lega maschile, intanto, successo per lo Schalksmühle di Dominic Luciano, autore di una rete nel 24-23 inferto al Menden Sauerland Wölfe.

Più vicino ai confini nazionali, in Slovenia, inaugura bene l’esordio in Final6 il Koper di Thomas Postogna. Il team del portiere azzurro batte 29-25 il Gorenje Velenje, compagine dall’indiscusso blasone tanto in Slovenia, quanto in ambito europeo.

Nella Bene League, in Belgio, il Visè di Francesco Volpi saluta il termine della Regular Season con un pareggio. Contro l’Hubo Initia Hasselt arriva un 28-28: per il terzino azzurro bottino 4 reti. Niente Final4 per la squadra del terzino di origini pratesi, che tornerà in campo il prossimo 24 marzo per la prima giornata di Play-Off.

Norvegia. Sconfitte per il Glassverket e lo Skrim Kongsberg di Irene Fanton e Angela Cappellaro. In Eliteserien non bastano le 6 reti del centrale veneto, nominata comunque MVP della sfida, per superare tra le mura casalinghe il Byåsen (39-28). In 1.Divisjon, lo Skrim Kongsberg, dopo aver conquistato l’aritmetica promozione nella massima serie, perde contro il Follo (35-37), Cappellaro a segno con una rete.

In Romania, intanto, torna a segnare Cristina Gheorghe, che contribuisce con due gol al 21-21 del Dunarea Braila al cospetto del Magura Cisnadie, nel match valevole per il programma della Liga Florilor. La formazione della mancina italiana occupa la 9^ posizione, 27 punti totali.

Salto in Francia per dare conto di un week-end avaro di soddisfazioni per gli italiani d’Oltralpe. In Proligue, il Saint Marcel Vernon viene superato con il punteggio di 29-21 dall’Istres Provence. Sono 4 le reti di Davide Bulzamini, nessuna invece per Pablo Marrochi, nel match che costa al club dei nostri Azzurri un posto in classifica generale: il Saint Marcel Vernon è ora 9° a 15 punti.

Sempre in Francia, la 3^ giornata di Play-Off della N1 porta con sé una sconfitta per l’Angers Noyant di Andrea Parisini, autore di una rete, che viene superato con il risultato di 28-22 dal Gonfreville. Lo Strasburgo di Michele Skatar, autore di 4 reti, non va oltre il pareggio (27-27) contro il Lanester, ritrovandosi ora terzo in classifica generale con un bottino di 9 punti.

Nei Play-Down, sempre restando in N1, sconfitta anche per il Montpellier di Marco e Simone Mengon, superato con il risultato di 33-26 dal Semur-En-Auxois. In campo solo Simone Mengon e Montpellier che ora è 8° in classifica con 22 punti.

Sconfitta per il Rotweiss Thun di Laura Celeste Rotondo che, nei Play-Off del massimo campionato svizzero, perde per mano dello Spono Eagles (28-21). Il team della giocatrice conversanese, a referto con una segnatura, è ora in coda nella mini-graduatoria che riunisce le quattro contendenti al titolo elvetico.