Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/figh_logo.jpeg

Comunicato del Consiglio Federale

Pallamano Nazionale

Il Consiglio Federale della FIGH (Federazione Italiana Giuoco Handball) si è riunito ieri (lunedì ndr) a Roma, presso la Sede Federale. Data particolarmente significativa, quella del 12 marzo, poiché ricorrenza del primo anniversario di mandato del Consiglio Federale e del Presidente, Pasquale Loria, il quale ha aperto i lavori con un excursus incentrato sull’attività sportiva della FIGH.

In particolare, il Presidente si è soffermato sui prossimi appuntamenti delle Squadre Nazionali, ponendo l’accento sul torneo in Georgia che la Nazionale maschile disputerà a Pasqua e dove gli azzurri affronteranno i georgiani, la Finlandia e l’Ucraina; sul Grand Prix U20 maschile promosso nell’ambito dell’Interamnia World Cup, a Teramo nel luglio prossimo; sul quadrangolare maschile che vedrà l’Italia maschile di scena con ogni probabilità a Chieti nella seconda settimana di giugno, arricchendo ulteriormente il progetto “#RoadToPescara”, legati ai Mondiale di Beach Handball 2020 e all’interno del quale è già fissata l’organizzazione, il 31 maggio al Pala Roma di Montesilvano, della gara Italia-Polonia, valevole per il Gruppo 2 di qualificazione agli EHF EURO 2018 femminili.

Il Presidente Loria ha inoltre ricordato l’importanza dell’impegno legato alle qualificazioni agli EHF EURO 2020 maschili, i primi a 24 squadre, obiettivo – assieme ai Giochi del Mediterraneo – di grande rilevanza su cui saranno focalizzate le attività di preparazione della Nazionale maschile. Il sorteggio dei gironi si terrà il 12 aprile prossimo a Trondheim, in Norvegia.

Il Consiglio Federale ha poi confermato l’organizzazione della 15^ edizione del Festival della Pallamano, nell’ambito del quale saranno inserite anche le Finali Nazionali U15 maschili e femminili. Un punto è stato fatto, a questo proposito, sulla calendarizzazione e sulla location dell’evento, i cui dettagli saranno resi noti nelle prossime settimane. Allo stesso modo, sarà approfondito il programma dell’attività promozionale, quest’anno completamente rinnovata e legata, nell’ambito del Festival, alla partecipazione della FIGH al Trofeo CONI e all’attività del progetto “Pallamano@Scuola” rivolto alle scuole primaria e secondaria di 1° grado.

È stato inoltre avviato un lavoro preparatorio riguardante, in particolare, il regolamento dell’Attività Sportiva Federale (RASF), con una serie di adeguamenti in materia di attività promozionale, attività amatoriale e di omologazione dei campi da gioco. Variazioni, queste, che saranno propedeutiche alla stesura del prossimo Vademecum e che saranno validate dal CONI in tempi congrui per la pubblicazione dello stesso, prevista per il mese di maggio.

Sono stati poi esposti nel corso del Consiglio Federale gli obblighi che la FIGH avrà sia in tema di rispetto della privacy – attraverso una specifica direttiva comunitaria in vigore dal mese di maggio –, sia legati al nuovo Registro CONI. Obblighi dovuti dalla nuova legislazione in materia e che, come rilevato nel corso della riunione, renderanno ulteriormente complicata e onerosa la gestione quotidiana della Federazione e, a cascata, delle società.

È prevista nei prossimi giorni una riunione della Commissione Tecnica Nazionale, attraverso la quale fare il punto sull’attività promozionale e finalizzata a individuare le linee di indirizzo rispetto all’attività di selezione del talento e alla ricostituzione, a partire dalla prossima stagione, delle rappresentative territoriali a livello regionale e di area. A tale proposito, prima del prossimo Consiglio Federale, è in programma una nuova riunione plenaria coi Delegati di Area e delle Regioni, quale momento di aggiornamento e di discussione sulle modifiche regolamentari dell’attività promozionale e amatoriale, oltre che sulle linee direttive individuate dalla Commissione Tecnica Nazionale.