Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/WhatsApp_Image_2018-03-20_at_12.51.16.jpeg

Qualificazioni EURO 2018: a Follonica è tempo di Italia-Slovacchia

Nazionale Femminile

Vigilia di Italia-Slovacchia, a Follonica. Ed è una vigilia carica di entusiasmo e di aspettative, quella della Nazionale femminile, al lavoro in queste ore per preparare nei minimi dettagli la sfida casalinga di domani al Palagolfo, dalle 18:15 e in diretta TV su Sportitalia, valida per il round 3 del Gruppo 2 di qualificazione ai Campionati Europei del dicembre prossimo in Francia.

Il meccanismo di passaggio del turno, riservato alle prime due classificate del girone, rende ardua a dir poco l’impresa italiana. Le ragazze allenate da Riccardo Trillini sono uscite sconfitte nei primi due confronti del raggruppamento, entrambi giocati a ottobre, contro Polonia e Montenegro. E proprio polacche e montenegrine guidano il girone a punteggio pieno, avendo battuto, allo stesso modo, anche la Slovacchia.

L’Italia va perciò a caccia della prima vittoria. Una ricerca nella quale giocherà un ruolo fondamentale l’ottava donna in campo: il pubblico del Palagolfo, in arrivo dalla città maremmana e da tutta la Toscana della Pallamano. Un fattore, quello del calore del pubblico e dell’importanza su eventi di questa caratura, sottolineata stamane in conferenza stampa, nella sede del Comune di Follonica, dal Presidente Federale, Pasquale Loria: “Questo evento rientra nel lavoro di valorizzazione dei territori che la Federazione sta portando avanti, toccando già nei mesi scorsi il Veneto, la Lombardia, l’Alto Adige, la Puglia e in ultima battuta la Campania con il training camp con gli USA chiuso a Salerno. Ringrazio le società di Follonica e Tavarnelle, unitamente alla Delegazione FIGH Toscana, per il grande sforzo organizzativo prodotto in queste settimane. Sono sicuro che il Palagolfo offrirà una grande risposta di pubblico a sostegno delle nostre ragazze, che domani avranno un’opportunità importante per centrare la prima vittoria in questo girone”.

Presenti all’incontro coi media il Sindaco del Comune di Follonica, Andrea Benini; il Delegato FIGH Toscana, Alessandro Pierattoni; il Presidente della Pallamano Tavarnelle, Antonino Vella; i Direttori Tecnici di Italia e Slovacchia, Riccardo Trillini e Dušan Poloz.

In contemporanea con la conferenza stampa, dopo l’allenamento mattutino, visita nelle scuole elementari “Don Milani”, “Gianni Rodari”, “Bruno Buozzi”, “Italo Calvino” e “Cimarosa” per le azzurre Anika Niederwieser, Angela Cappellaro, Rita Trombetta e Sofia Ghilardi.

DSC 0200

Il calore della Toscana, dunque, ma anche, ovviamente, la determinazione di un’Italia che arriva all’appuntamento quasi al completo. Unica assenza per il DT Trillini, il terzino destro Rafika Ettaqi, infortunata. Rientra in gara ufficiale a distanza di oltre un anno, invece, il terzino Anika Niederwieser, in forza al Thüringer.

Ultimo precedente fra le due squadre in Italia esattamente 6 anni fa, il 21 marzo 2012: fu sconfitta a Salerno, con le slovacche che s’imposero col punteggio di 25-19.

PRECEDENTI A FOLLONICA – È la 4^ apparizione di una Nazionale di Pallamano a Follonica. La prima nell’ottobre 2014, quando l’Italia femminile superò brillantemente la Macedonia (27-22) davanti a 2mila spettatori. Vittoria anche l’anno dopo per gli uomini contro il Kosovo, mentre nel 2016, ultimo precedente, fu sconfitta per le azzurre al cospetto dell’Ucraina.

COPERTURA MEDIATICA – Il match fra Italia e Slovacchia sarà trasmesso in diretta TV nazionale su Sportitalia (canale 60 DTT & 225 SKY), oltre che in live streaming su PallamanoTV, la WebTV della FIGH (www.pallamano.tv) e sul portale della Federazione Europea, ehfTV (www.ehftv.com).

IL PROGRAMMA – Le formazioni italiana e slovacca si affronteranno in due match ravvicinati, validi per la 3^ e 4^ giornata del Gruppo 2. Primo confronto a Follonica il 21 marzo, seconda sfida a Sala il 24 marzo prossimo. Al Palagolfo direzione arbitrale affidata agli spagnoli Luque – Pascual.

La classifica del Gruppo 2:

Polonia 4 pti, Montenegro 4, Italia 0, Slovacchia 0

Il calendario dell’Italia nel Gruppo 2:

ottobre 2017 [round 1/2)
Polonia – Italia 40-13
Italia – Montenegro 16-23

marzo 2018 [round 3/4]
Italia – Slovacchia
Slovacchia – Italia

maggio 2018 [round 5/6]
Italia – Polonia
Montenegro – Italia 

Le azzurre convocate per la sfida di domani:

1. Prunster Monika (1984 – PO – Jomi Salerno)
2. Meneghin Barbara (1994 – PO – Mechanic System-Wurbs Oderzo)
3. Luchin Francesca (1991 – PO – Venplast Dossobuono)
4. Babbo Giada (1997 – AS – Indeco Conversano)
5. Napoletano Pina (1986 – AS – Jomi Salerno)
6. Dalla Costa Ilaria (1995 – TS – Jomi Salerno)
7. Niederwieser Anika (1992 – TS – HC Thüringer \ GER)
8. Rotondo Laura (1992 – TS – Rotweiss Thun \ SUI)
9. Lauretti Matos Cyrielle (1997 – TS – Jomi Salerno)
10. Gheorghe Cristina (1986 – TD – Dunarea Braila \ ROU)
11. Fanton Irene (1994 – CE – Glassverket \ NOR)
12. Landri Valentina (1992 – CE – Jomi Salerno)
13. Ganga Giusy (1989 – CE – Indeco Conversano)
14. Ghilardi Sofia (1999 – CE – Venplast Dossobuono)
15. Trombetta Rita (1996 – AD – Jomi Salerno)
16. Losio Giulia (1997 – AD – Indeco Conversano)
17. Cappellaro Angela (1995 – PI – Skrim Kongsberg \ NOR)
18. Del Balzo Bianca (1996 – PI – Cassano Magnago)

Staff Tecnico
Riccardo Trillini (Direttore Tecnico)
Ernani Savini (vice-allenatore)
Sergio Palazzi (match analyst)
Paolo Baresi (preparatore portieri)

Staff Medico
Vincenzo Masi (dottore)
Irene Munari (fisioterapista)

Delegato FIGH
Silvano Seca