Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/Rotondo.jpg

#19 Il Punto, Nazione Per Nazione

Maglie Azzurre all'Estero

Con la Nazionale maschile appena rientrata dalla trasferta georgiana e i campionati maschili fermi, il week-end appena trascorso ha visto in campo, con un’unica eccezione, solo le Azzurre all’estero.

Il percorso parte dalla vicina Svizzera e dall’ottima prestazione di Laura Rotondo, alle prese con i Play-Off del massimo campionato nazionale. Sono 7 le reti del terzino pugliese nella sconfitta subita dal Rotweiss Thun per mano dello Spono Eagles, 25-31 il finale, che conferma il team di Thun fanalino di coda del mini-girone composto dalle quattro candidate alla vittoria del titolo.

Tante reti non risparmiano la sconfitta nemmeno a Rafika Ettaqi, autrice di 5 segnature nella 20^ giornata di Bundesliga e in quella che, come anticipato, è la sconfitta del Bensheim/Auerbach contro Blomberg-Lippe (32-28). Il team del terzino azzurro continua a navigare nella parti basse della classifica generale dominata dal suo prossimo avversario, il Thüringer della compagna/rivale Anika Niederwieser, sempre più avviato invece alla vittoria del campionato. Nel match giocato sabato davanti al pubblico di casa, Thüringer batte Nellingen 35-26 con l’azzurra Niederwieser autrice di 3 reti.

Dopo la sosta delle Nazionali femminili, riprendono i campionati in Norvegia e, in Eliteserien, sono 3 le reti di Irene Fanton nella sconfitta (26-24) del Glassverket contro il Molde Elite. In 1.Divisjon, ma già promosso nel massimo campionato della prossima stagione, lo Skrim Kongsberg di Angela Cappellaro, 2 reti a referto, supera il Levanger nella 21^ giornata.

In Romania, 21^ giornata in Liga Florilor, il Dunărea Brăila di Cristina Gheorghe subisce una sconfitta in casa del Cluj. Da segnalare le 3 le marcature della mancina nel 29-24 che lascia il team di Brăila al 9° posto della classifica generale.

Unica eccezione alla panoramica “rosa” di questa settimana, l’impegno dell’azzurro Dominic Luciano - nessuna rete per lui - nella vittoria dello Schalksmühle contro il Bergische Panther: 28-24, stabile sesto posto in classifica.