Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/sorteggio-euro2020_2.jpg

Per l'Italia girone di ferro: azzurri con Ungheria, Russia e Slovacchia

EHF EURO 2020

Saranno Ungheria, Russia e Slovacchia le avversarie dell’Italia, in quello che sarà il Gruppo 7 di qualificazione agli EHF EURO 2020 di Norvegia, Svezia e Austria. È un autentico girone di ferro, quello sorteggiato nella serata di oggi (giovedì ndr) a Trondheim, in Norvegia, e che attenderà gli azzurri a partire dal 24/25 ottobre prossimo, periodo del match inaugurale del raggruppamento.

Prima edizione a 24 squadre e per la prima volta ospitata da tre nazioni, quella del 2020, con l’accesso alla fase finale che spetterà alle prime due classificate degli 8 gironi di qualificazione, con l’aggiunta delle 4 migliori compagini classificate al 3° posto.

Per l’Italia il cammino sarà perciò fatto di grandi difficoltà. A partire dalla giovane Ungheria (10^ nel ranking EHF) allenata dalla stella svedese Ljubomir Vranjes – anche tecnico del Veszprem –, per passare alla Russia (12^), una costante in queste grandi manifestazioni e reduce dalla eliminazione nelle qualificazioni a EURO 2018, la prima della propria storia. Tutt’altro che semplice anche il confronto con la Slovacchia (24^), tra le più temibili della 3^ fascia e già approdata agli Europei tre volte fra il 2006 e il 2012.

Il Presidente FIGH, Pasquale Loria: “Sicuramente non è un gruppo facile. Abbiamo trovato sulla nostra strada tre avversarie molto competitive. La Russia è sicuramente la migliore della 2^ fascia, l’Ungheria è in grande crescita e anche la Slovacchia è molto insidiosa. Dovremo puntare a vincere il doppio confronto con gli slovacchi e cercare di fare qualche punto nelle restanti gare, dando il massimo, ma sapendo che il nostro è un girone davvero duro”.

Riccardo Trillini, DT della Nazionale: “Sappiamo di essere stati sfortunati, su questo non c’è dubbio. Ma a questo punto conosciamo le nostre avversarie, sappiamo che sarà durissima e dovremo giocarcela con orgoglio, con voglia di fare bene, di confermare il percorso di crescita avviato nelle recenti qualificazioni ai Mondiali 2019. Ci prepareremo al massimo per questo, senza paura”.

L’Italia esordirà fra 24/25 ottobre in trasferta sul campo della Russia. Debutto casalingo il 27/28 ottobre, quando in terra italiana arriverà l’Ungheria.

Il calendario dell’Italia nel Gruppo 7:

Round 1 [24/25 ottobre 2018]
Russia – Italia

Round 2 [27/28 ottobre 2018]
Italia – Ungheria

Round 3: [10/11 aprile 2019]
Italia – Slovacchia

Round 4: [13/14 aprile 2019]
Slovacchia – Italia

Round 5 [12/13 giugno 2019]
Italia – Russia

Round 6 [15/16 giugno 2019]
Ungheria – Italia

La composizione dei gironi all’esito del sorteggio:

Gruppo 1: Germania, Polonia, Israele, Kosovo
Gruppo 2: Croazia, Serbia, Svizzera, Belgio
Gruppo 3: FYR Macedonia, Islanda, Turchia, Grecia
Gruppo 4: Slovenia, Olanda, Lettonia, Estonia
Gruppo 5: Bielorussia, Repubblica Ceca, Bosnia Herzegovina, Finlandia
Gruppo 6: Francia, Portogallo, Lituania, Romania
Gruppo 7: Ungheria, Russia, Slovacchia, ITALIA
Gruppo 8: Danimarca, Montenegro, Ucraina, Faroer