Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/italia_u16_mhc1.jpg

Italia al debutto nel 13° Campionato Mediterraneo a Žabljak

Nazionale U16 femminile

Prenderà il via domani (lunedì ndr) a Žabljak, in Montenegro, la 13^ edizione del Campionato Mediterraneo dell’Handball al femminile, che segnerà quest’anno il debutto internazionale della generazione di atlete nate a partire dal 2002.

Ai nastri di partenza ci sarà, fra le 7 partecipanti, anche l’Italia guidata da Ljiljana Ivaci, reduce da un lungo percorso di preparazione in vista di questo appuntamento e che all’orizzonte vede anche un altro evento internazionale ravvicinato, ovvero lo European Open U16 che si disputerà nel luglio prossimo a Göteborg (Svezia) nell’ambito della Partille Cup.

Ma, procedendo con ordine, il primo pensiero delle azzurrine - in partenza nella giornata di oggi - è ovviamente il Campionato Mediterraneo, al quale si presentano al via anche le coetanee di Montenegro, Francia, Slovenia, Tunisia, Turchia e della Romania, presente in qualità di paese invitato.

Saranno 18 le atlete a disposizione di Ivaci, affiancata in panchina da Adele De Santis. Unica novità, rispetto alla lista diramata l’11 aprile scorso, l’ingresso di Eva Brogi (Cassano Magnago) in sostituzione della indisponibile Sara Rubino (Conversano).

Ancora da definire il calendario della manifestazione, stilato a seguito del sorteggio che si terrà questa sera, alle 22:00, in occasione della riunione tecnica in programma sempre a Žabljak. La formula prevede, comunque, un girone unico con gare del Preliminary Round fino alla mattinata del 26 aprile. La 1^ classificata accederà direttamente alle semifinali e attenderà, mentre le altre, con gli accoppiamenti 2°-7°, 3°-6° e 4°-5°, si sfideranno per definire le altre tre semifinaliste. Conclusione il 28 aprile con le gare di piazzamento e, alle 18:30, la finale.

L’elenco delle convocate:

1. Sitzia Martina (PO - 2003 - Nuoro)
2. Di Giugno Sara (PO - 2002 - Globo-TMS-Bioapta Teramo)
3. Chiarotto Giorgia (PO - 2002 - Mestrino)
4. Eghianruwa Bevelyn (PI - 2002 - Cellini Padova)
5. Stellato Carmela (PI - 2004 - Jomi Salerno)
6. Manfredini Angelica (PI - 2003 - Ariosto Ferrara)
7. Manojlovic Ramona (TS - 2002 - Fondi)
8. Campestrini Annachiara (TS - 2003 - Metallsider Mezzocorona)
9. Lanz Daniela (TS\D - 2002 - Bruneck)
10. De Zen Vanessa (TS - 2003 - Guerriere Malo)
11. Brogi Eva (TS\D - 2002 - Cassano Magnago)
12. De Santis Martina (TS - 2003 - Jomi Salerno)
13. Fabbo Giulia (TS - 2003 - Jomi Salerno)
14. Gozzi Giulia (AS - 2002 - Conversano)
15. Capone Rebecca (AS - 2003 - Globo-TMS-Bioapta Teramo)
16. Podda Luisella (AD - 2002 - Nuoro)
17. Davoli Valentina (CE - 2002 - Nuoro)
18. Ponti Lisa Michelle (CE - 2003 - Cassano Magnago)

Staff Tecnico
Ljljana Ivaci (Responsabile Tecnico)
Adele De Santis (vice-allenatore)
Riccardo Trillini (Direttore Tecnico)

Staff Medico
Marco Rossini
Giulia Alvaro

Delegato FIGH
Daniele Fachechi