Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/fovio_fasano.jpg

Ancora Fasano-Conversano: gara-3 assegna lo Scudetto

Serie A1 Maschile

Tutto o niente. Dentro o fuori. Niente possibilità ulteriori. Ultimo atto per il campionato di Serie A1 Maschile. O più semplicemente: gara-3, la ‘bella’ che sabato sera assegnerà lo Scudetto ad una tra Junior Fasano e Conversano, le due protagoniste di una serie fin qui ricca di emozioni e colpi di scena. Lo scenario è lo stesso del confronto più recente, ovvero il Pala Wojtyla di Martina Franca, dove il fischio d’apertura giungerà alle ore 20:15 con la consueta diretta televisiva su Sportitalia (canale 60 DTT & 225 SKY).

Poche le novità rispetto alla vigilia di gara-2, quantomeno in termini di formazioni. L’unica news riguarda Andrè Alves Leal, il brasiliano della Junior Fasano, rientrato a piccole dosi sabato scorso e con una settimana in più di allenamenti nelle gambe.

Poi c’è l’equilibrio della serie, ora spostato verso gli uomini di Francesco Ancona. A dirlo è l’andamento dei 120’ già disputati. I primi hanno dato ragione a Conversano, 29-26 al Pala San Giacomo. Poi è arrivata la reazione dei fasanesi, veemente e divenuta concretezza col 26-18 finale. Quello è il ricordo più vivo, più fresco di un match che è stato altalena di stati d’animo fin qui e che promette di rivelarsi tale anche il 26 maggio.

Pasquale Maione, pivot della Junior Fasano: “È una partita secca e tutto può succedere. È vero, noi siamo in crescita nella serie e veniamo da una gara-2 che abbiamo interpretato alla perfezione. Ma ogni partita ha una storia a sé e giocarsi lo Scudetto in 60’ può far accadere di tutto. Sono sicuro che Conversano abbia preparato con grande attenzione la partita: la possibilità di vincere un titolo è una motivazione troppo grande per poter anche solo pensare che la partita di sabato scorso sia stata quella che ha segnato l’andamento di questa serie di finale. Sarà un’altra battaglia. Noi siamo pronti a combatterla. Stiamo bene, siamo soprattutto molto motivati e saremo sostenuti dal nostro calorosissimo pubblico. È sempre bello giocare queste partite. Ci faremo trovare pronti”.

Ardian Iballi, centrale del Conversano: “La sconfitta e soprattutto la nostra prestazione di sabato si sono fatte sentire sul nostro morale nelle 48 ore successive a gara-2. Da lunedì però abbiamo rifatto il punto della situazione: siamo consci di aver giocato al di sotto delle nostre potenzialità e vogliamo reagire, vogliamo dimostrare che Conversano può fare molto di più. Abbiamo subito la possibilità di rifarci in una gara-3 dove peserà certamente la loro esperienza, ma dove noi, se saremo bravi a mantenere i nervi saldi, siamo certi di potercela giocare fino alla fine. Come ci ha sottolineato il mister in settimana, ci alleniamo per partite come queste, per atmosfere come quelle dei Play-Off e per questo vogliamo farci trovare pronti”.

Direzione arbitrale al Pala Wojtyla affidata alla coppia Simone – Monitillo. Il via della contesa alle ore 20:15, con diretta su Sportitalia (canale 60 DTT & 225 SKY) e live streaming su PallamanoTV (www.facebook.com/pallamanotv) dalle ore 20:00.

sabato 26 maggio [gara-3]
h 20:15 | Junior Fasano – Conversano
Arbitri: Simone - Monitillo

I risultati della serie di finale:

sabato 12 maggio [gara-1]
h 20:45 | Conversano – Junior Fasano 29-26 (p.t. 10-13)
Conversano: Monciardini, Lupo M, Beharevic 1, Carso, Dedovic 4, Giannoccaro 1, Iballi 5, Lupo J. 4, Pignatelli, Pivetta 3, Sciorsci, Sperti 8, Stabellini 3, Vicenti. All: Alessandro Tarafino
Junior Fasano: Fovio, Cedro, Angiolini 3, Costanzo, D’Antino 2, De Santis L. 2, Gallo, Maione 3, Messina 1, Pugliese, Radovcic 4, Riccobelli 7, Rubino, Venturi 4. All: Francesco Ancona
Arbitri: Alperan – Scevola

sabato 19 maggio [gara-2]
h 20:45 | Junior Fasano – Conversano 26-18 (p.t. 13-10)
Junior Fasano: Fovio, Cedro, Angiolini 2, Costanzo, D’Antino 3, De Santis L. 1, De Santis P, Leal, Maione, Messina 4, Radovcic 4, Riccobelli 11, Rubino, Venturi 1. All: Francesco Ancona
Conversano: Lupo M, Monciardini, Beharevic, Carso, Dedovic 2, Giannoccaro 1, Iballi 1, Lupo J. 1, Pignatelli, Pivetta, Sciorsci, Sperti 9, Stabellini 4, Vicenti. All: Alessandro Tarafino
Arbitri: Zendali – Riello

(foto: Vanni Caputo)