Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/fasano-campione-1.jpg

La Junior Fasano è campione d'Italia

Serie A1 Maschile

La Junior Fasano è campione d’Italia. Per la terza volta nella sua storia, la formazione biancazzurra si aggiudica lo Scudetto della Serie A1 Maschile, battendo, in gara-3 al Pala Wojtyla di Martina Franca, gli avversari del Conversano col risultato di 29-23.

Il derby di Puglia più sentito di sempre, davanti a 1.500 spettatori e in una splendida serata di Pallamano, regala a Fasano la gioia più grande. In rimonta, rimettendo in piedi una serie che aveva visto Conversano avanti dopo gara-1 e meritando con 120’ di grande maturità e concentrazione. È il terzo Scudetto di Fasano, è il 10° per Vito Fovio: personale ‘stella’ per l’estremo difensore della Junior e della Nazionale, ancora una volta grande protagonista del campo.

LA PARTITA. La partita si avvicina, nell’andamento, a gara-2. Equilibrio all’avvio, con Fasano che perde Messina per infortunio. Entra Leal: buono l’impatto della partita da parte del brasiliano. I protagonisti di giornata, però, sono Fovio in porta e Riccobelli in attacco. Al 13’ parità sul 6-6. Dopo 21’ avanti Fasano sul 10-8. È il momento migliore della squadra di Alessandro Tarafino, però. Il trascinatore è Dedovic, instancabile: c’è tanto del bosniaco nel break con cui Conversano si porta avanti (11-10). Ma c’è spazio per nuove emozioni, quelle con cui la squadra di Francesco Ancona gira ancora una volta il match e va in vantaggio negli spogliatoi (14-12).

A decidere i giochi è la ripresa, in cui Conversano tiene per i primi 10’. Già al 40’ Maione e compagni accelerano sul 20-16. Ed è la fuga decisiva. Sul 24-18 al 47’ la partita prende un indirizzo chiaro, inequivocabile. Nessun sussulto, ad eccezione di un cartellino rosso per Pasquale Maione. Poi la festa, tra gli abbracci dei protagonisti sul campo e gli applausi sugli spalti. La Junior Fasano è campione d’Italia.

h 20:15 | Junior Fasano – Conversano 29-23 (p.t. 14-12)
Junior Fasano: Fovio, Cedro, Messina, De Santis L. 1, De Santis P, Maione 4, Radovcic, Leal 8, Venturi 3, Riccobelli 10, Angiolini, D’Antino 3, Costanzo, Rubino. All: Francesco Ancona
Conversano: Iballi 1, Giannoccaro 1, Lupo J, Lupo M, Sperti 6, Pivetta 3, Monciardini, Pignatelli, Carso, Sciorsci, Stabellini 4, Vicenti, Dedovic 8, Beharevic. All: Alessandro Tarafino
Arbitri: Simone – Monitillo

Il palmares della Junior Fasano:

Scudetto: 3 (2013/14, 2015/16, 2017/18)
Coppa Italia: 3 (2013/14, 2015/16, 2016/17)
Supercoppa: 1 (2016)