Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/fondi-iballi-attacco.jpg

Vittorie sofferte per Bolzano e Cassano Magnago

Serie A1 Maschile

Le grandi, Bolzano e Cassano Magnago vincono, sì, ma faticano maledettamente entrambe, e la 12^ giornata di Serie A1 Maschile s’accende a poche ore dal Match of the Week di domani (domenica ndr) tra Conversano e Alperia Merano, in diretta dalle 17:15 su Sportitalia. 

In un campionato che dimostra ancora una volta di poter annullare a proprio piacimento le differenze di classifica, anche marcate, Bolzano mantiene l’imbattibilità tremando in trasferta sul campo del Cingoli (25-24). Marchigiani avanti 24-23 con Mangoni a segno al 57’. La decide Gaeta a una manciata di secondi dalla fine: dell’italo-brasiliano il gol che permette alla squadra di Boris Dvorsek di restare in vetta. 

Sviluppo analogo del 19-18 con cui Cassano Magnago passa sul campo dell’Ego Siena. Lombardi al riposo con l’11-9 dalla propria parte, ma il secondo tempo è un riuscitissimo thriller in cui i toscani ribaltano i giochi e al 51’ sono in vantaggio 16-13. Al 59’ time-out con le squadre bloccate sul 18-18. Il gol di Bortoli è quello che segna definitivamente la gara. Finiscono in un nulla di fatto i due tentativi finali di Santinelli. È gioia Cassano Magnago. 

Pressano autoritario al Palavis. I trentini battono 28-20 Trieste, costruendo il proprio successo con calma e pazienza. Ben arginato il primo tempo volitivo dei giuliani, battuti in allungo nel finale di tempo (14-10) e nella decisiva accelerazione con cui Sampaolo e compagni passano a condurre sul 22-16 dopo 50’. Partita chiusa, Pressano a 17 punti. Gli stessi di Conversano, che però attende di scendere in campo domani pomeriggio contro Merano.

I due punti conquistati in casa a scapito di Brixen, significano per la Banca Popolare di Fondi la matematica qualificazione alla Final8 di Coppa Italia d’inizio marzo a Trieste. Equilibrio dominante anche in terra laziale, coi padroni di casa al riposo in vantaggio 14-13. Di fatto, tuttavia, il -3 finale è soprattutto un tentativo di rimonta lungo tutto il secondo tempo da parte degli altoatesini, perché il vantaggio di Fondi oscillerà sempre tra le tre e le quattro reti. Per Bressanone diventa decisiva, a questo punto, la gara del 12 gennaio contro Cologne in casa.

È un pareggio che fa più bene agli ospiti, quello fra Metelli Cologne e MFoods Carburex Gaeta. Finale: 27-27, un punto per parte e un bottino preziosissimo per i laziali, che si confermano squadra in grado di fare punti non esclusivamente contro le dirette concorrenti. Sul campo dei franciacortini entrambe, però, recriminano per gli errori in fase d’attacco nei secondi finali: la parata di Amendolagine a tempo scaduto chiude la gara in parità. 

La 12^ giornata si completerà domani su Sportitalia (canale 60 DTT & 225 SKY). In diretta dal Pala San Giacomo, ad affrontarsi saranno Conversano e Merano. Collegamento alle ore 17:00 per il pre-gara, alle 17:15 il via della contesa. 

GIORNO

PARTITA

RISULTATO

MATCH REPORT

4 dicembre

Acqua & Sapone Junior Fasano – Bologna United

24-17

 

15 dicembre

Cingoli - Bolzano         

24-25

Download PDF

15 dicembre

Ego Siena - Cassano Magnago

18-19

Download PDF

15 dicembre

Banca Popolare Di Fondi - Brixen

31-28

Download PDF

15 dicembre

Pressano - Trieste   

28-20

Download PDF

15 dicembre

Metelli Cologne - MFoods Carburex Gaeta

27-27

Download PDF

16 dicembre

Conversano - Alperia Merano

 

 

La classifica aggiornata: 

Bolzano 23 pti, Cassano Magnago 18, Conversano 17*, Pressano 17, Acqua & Sapone Junior Fasano 14, Banca Popolare di Fondi 13, Trieste 11, Ego Siena 10, Brixen 10, Metelli Cologne 9, MFoods Carburex Gaeta 7, Alperia Merano 7*, Cingoli 7, Bologna United 2

(foto: Vanni Caputo)