Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/derby-castro.jpg

Per la 64^ volta Merano-Brixen: il derby in diretta su Sportitalia

Match of the Week

Ritrovarsi per la 64esima volta, ma sempre come fosse la prima. Succede in amore, succede nello sport. Succede, più in generale, quando un’occasione è realmente speciale. Come nel caso di un derby. Come nel caso di Alperia Merano e Bressanone, le protagoniste della sfida, tutta altoatesina, apice della 17^ giornata di Serie A1 e appuntamento televisivo su Sportitalia, domani pomeriggio dalle ore 17:15. 

Considerato da tanti il derby d’Alto-Adige per eccellenza, quello che mette di fronte le squadre allenate oggi da Miljan Gagovic e Rene Kramer assume, gioca un ruolo primario anche in relazione ad una classifica non semplicissima da ambo le parti.

Merano, che ha vinto tra l’altro la partita di andata, arriva con l’entusiasmo di chi ha strappato un punto mercoledì scorso ai campioni d’Italia di Fasano. Punto prezioso, in una corsa per la salvezza in cui i Diavoli Neri hanno già piazzato altri colpi a sorpresa – come la vittoria a Conversano – e dove, passando sul versante opposto, Bressanone rischierebbe di ritrovarsi in caso di passo falso. Entrambe, insomma, sono appese ad un filo che lega, però, anche altre interpreti di una lotta destinata ad evolversi profondamente da qui a maggio. 

Miljan Gagovic, tecnico del Merano: “In un derby non serve una motivazione speciale. Domenica decideranno anche piccole cose, una parata in più, un tiro sbagliato. Brixen arriverà carica, visto che abbiamo vinto all’andata in casa loro. Dopo il pareggio contro Fasano, che fortunatamente è arrivato dopo la sconfitta contro Cologna, abbiamo più convinzione nei nostri mezzi. A me piace giocare a poker: domenica sarà per noi un all in. In un derby non conta la classifica: le vittorie contro Brixen durano sempre un po’ di più rispetto alle altre. Siamo al completo e vogliamo fare una bella partita davanti a un gran pubblico”.

Rene Kramer, tecnico del Brixen: “Vediamo la luce alla fine del tunnel. Mariano Castro e Mislav Nenadic si sono allenati con la squadra questa settimana e dovrebbero tornare a disposizione. Sarà una partita dura, una lotta. Il Merano si è ripreso dopo la sconfitta interna con il Bologna e non va mai sottovalutato. Hanno una bella squadra, ma anche noi non siamo male, come abbiamo dimostrato sabato scorso contro il Gaeta. Merano ci ha battuti nel nostro palazzetto. Vogliamo rifarci e dimostrare che è stata solo una cattiva giornata”.

Sarà il 64esimo derby di sempre, ma, dato ancor più affascinante, il 50esimo in Serie A1. Bilancio complessivo: 36 vittorie di Bressanone, 22 di Merano e 5 pareggi. Nessuno ne ha giocati tanti quanti l’ex portiere azzurro Michael Niederwieser, in campo 41 volte tra le 35 indossando la maglia della sua Bressanone e le 5 nelle fila dei meranesi.

In diretta televisiva su Sportitalia (canale 60 DTT & 225 SKY) e in live streaming su www.facebook.com/pallamanotv, Alperia Merano e Brixen si affronteranno a partire dalle ore 17:15 e con direzione arbitrale affidata alla coppia Rosca – Merisi. Collegamento alle 17:00 per le interviste pre-gara.

(foto: Larcher \ Eheim)