Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/gozzigolitalia.jpg

Italia da batticuore: Nord Macedonia KO e punteggio pieno a Lignano

Nazionale femminile

Soffrire, lottare, vincere. Un concentrato di emozioni, palpitazioni e batticuore regalano all’Italia la seconda vittoria consecutiva nell’EHF Championship W17 di Lignano Sabbiadoro. Oggi (domenica) a cadere è la Nord Macedonia, superata di misura 24-23 (p.t. 14-12) al Pala Bella Italia. Azzurrine a punteggio pieno dopo il successo di ieri contro la Polonia e a 24 ore dalla sfida di domani sera (h 20:00) contro l’Azerbaijan.

LA PARTITA. Squadra che vince non si cambia. E Lijljana Ivaci si affida allo stesso starting-7 della sfida di ieri contro le polacche. Anche l’inizio è analogo. Cambia l’interprete principale, perché stasera i gol pesanti passano per le mani di capitan Manojlovic. Massimo vantaggio sul 7-2 dopo 11’. Ma, come ieri, le avversarie non stanno a guardare: Jankulovska trascina le macedoni fino al 13-10 al 24’. Tutto rimesso in discussione, come nell’introduzione di un film thriller che è ancora tutto da guardare.

Il clou della trama arriva nella ripresa. Un gol su taglio di Ponti vale il 17-12 che completa un prepotente 3-0 di parziale italiano. Segna Podda in contropiede: 19-15 al 39’. Ma ancora una volta è un’illusione. Contro break di 3-0 e Nord Macedonia sotto sul -1 al 45’. Il vantaggio italiano oscilla tra il +1 e il +2 in un continuo botta e risposta. Il pari sul 23-23 a 53’’ dalla fine fa tremare il Pala Bella Italia. Fabbo, al rientro dal time-out, trova un gol bellissimo e che pesa quanto un masso di granito. Un gol che vale i due punti, perché dall’altra parte, con una difesa sontuosa, l’Italia difende il +1.

Finisce 24-23. La gioia è immensa, incontenibile. Punteggio pieno dopo 120’. Domani, alle ore 20:00, arriva l’Azerbaijan. Appuntamento ancora in diretta su PallamanoTV (www.youtube.com/pallamanotvfigh).

La classifica aggiornata: 

Gruppo A: Repubblica Ceca 4 pti, Turchia 2, Islanda 2, Israele 0, Kosovo 0
Gruppo B: ITALIA 4 pti, Bielorussia 2, Polonia 2, Nord Macedonia 0, Azerbaijan 0

Tutti i match report sono online sul sito dell’evento www.itachampionship19.com.

(foto: Isabella Gandolfi)