Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/levant06-firma-figh.jpg

Il Presidente Loria a Monaco per la firma del progetto Levant ‘06

Pallamano Internazionale

Importante momento per la Pallamano italiana in ambito internazionale. Il 10 settembre scorso, nella suggestiva location dei Giardini Esotici di Monaco, il Presidente Federale, Pasquale Loria, ha incontrato i vertici della EHF (European Handball Federation), della FFHB (Fédération Française de Handball) e della Federazione Monegasca, Michael Wiederer, Joel Delplanque e Claude Cellaro, unitamente ai rappresentanti dei comuni delle città interfrontaliere e delle alte autorità del Principato di Monaco, per la firma e il lancio del Progetto Levant ‘06.

La cooperazione avviata si tradurrà in iniziative volte allo sviluppo e alla diffusione della Pallamano, per il tramite dell’opera attiva delle società della provincia di Imperia, delle città oltre il confine francese e di quelle del Principato di Monaco.

Soddisfazione è stata espressa dal Presidente della EHF, Wiederer, per le intese raggiunte all’esito di un percorso congiunto, quello racchiuso sotto il nome di Progetto Levant ’06, avviato nel corso dell’ultimo biennio e fortemente voluto dalla governance federale. Parole di elogio per il lavoro fin qui portato avanti sono state spese dal Presidente FIGH, Loria, e dal numero uno della FFHB, Delplanque. In particolare, il Presidente Loria ha esaltato l’attività delle società Pallamano Ventimiglia, ABC Bordighera, San Camillo Imperia e Riviera Handball, che si sono adoperate e si adoperano per la realizzazione del progetto.

"Davvero un gran bel progetto, concreto ed ambizioso, ma la cosa che mi ha colpito di più è stata l'atmosfera di entusiasmo e grande condivisione", ha dichiarato il Presidente Loria. "Ringrazio David Busalacchi per il lavoro svolto per la Federazione che ha consentito la positiva conclusione dell'accordo, ringrazio Giovanni Sorrenti che sta operando per rilanciare la Liguria ed infine vorrei complimentarmi con Pippo e Jean Claude (Malatino e Asnong), italiani davvero apprezzati per la loro passione e professionalità".

Nel corso della cerimonia, il Presidente della Federazione PACA (Provence-Alpes Côte d'Azur Region), Jean-Luc Baudet, ha consegnato un riconoscimento, per il lungo e proficuo lavoro di tanti anni, ai tecnici Hamir Amada, Giuseppe Malatino e Jean Claude Asnong.