Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/neven-hrupec-italia-allenatore.jpg

Hrupec positivo: "Squadra in crescita, buoni segnali dalle giovani"

Nazionale femminile

“Voglio fare i complimenti alle ragazze per le prestazioni di queste amichevoli e per lo spirito con cui hanno affrontato questi giorni di lavoro insieme tra Roma e Antalya”. È un Neven Hrupec positivo, quello che fa rientro in Italia dopo i quattro test match giocati dalla Nazionale femminile in casa della Turchia e contro Kosovo e Nord Macedonia. 

Una squadra rinnovata e giovanissima, è quella che il tecnico azzurro sta plasmando in vista dei prossimi impegni di qualificazione agli EHF EURO 2020. “Sono felice dei segnali lanciati dalla squadra in partita. Siamo arrivati qui con una squadra ringiovanita, con una media età di 21 anni, dimostrando di poter giocare una buona Pallamano e di avere una sempre maggiore confidenza con il campo”, commenta il tecnico. 

Rispetto ai giorni di stage a Roma, l’Italia ha fatto a meno di Anika Niederwieser, Bianca Del Balzo e di Ilaria Dalla Costa, quest’ultima costretta a salutare anzitempo le compagne per infortunio. “Le giovani – prosegue Hrupec – hanno dimostrato di avere tanto potenziale. Su questo dovremo continuare a lavorare. Questo stage ci ha aiutati ad avere un quadro più chiaro delle giocatrici, nell’intento di creare col tempo un team competitivo”.  

“Dovremo avere la pazienza di credere in queste ragazze, consapevoli che quando si lavora con una squadra così giovane non sempre i risultati vanno di pari passo con la crescita. Siamo all’inizio di questo lavoro – conclude –, ma il torneo appena concluso ci ha lasciato la certezza di poterci aspettare molto da queste ragazze”.

venerdì 22 novembre
Nord Macedonia - Italia 29-29 (p.t. 13-16)

sabato 23 novembre
Kosovo – Italia 31-26 (p.t. 16-13)

domenica 24 novembre
Italia – Turchia “B” 25-18 (p.t. 12-10)

lunedì 25 novembre
Italia – Turchia “A” 26-28 (p.t. 14-14)

(foto: Isabella Gandolfi)