Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/m20-euro-italia.jpg

La EHF presenta il possibile nuovo calendario degli eventi europei estivi

Nazionale maschile

Il Comitato Esecutivo della EHF (European Handball Federation) ha comunicato oggi alcune importanti novità riguardanti il rinvio di manifestazioni internazionali, riservate ai club e alle Squadre Nazionali, a causa della emergenza sanitaria da infezione al Covid-19. Nel dettaglio, la Federazione Europea ha presentato una serie di ipotesi per l'aggiornamento del calendario da qui ai prossimi mesi e più precisamente per i mesi di aprile, maggio e giugno.

In particolare, l’Italia è riguardata dalla organizzazione degli M20 EHF EURO di Bressanone/Innsbruck, per i quali il nuovo possibile periodo di svolgimento individuato è quello del 13-23 agosto prossimi, perciò eventualmente in concomitanza con gli EURO M18 che si svolgeranno nel medesimo periodo a Celje (Slovenia) e poco più di un mese dopo rispetto alle date originarie (2-12 luglio). 

Il sorteggio del 15 gennaio scorso a Vienna ha voluto la Nazionale italiana inserita nel Gruppo C in compagnia dei coetanei di Croazia, Spagna e Slovenia.

Ipotesi anche per le Final4 di Champions League

Tra le ipotesi vagliate dall’Esecutivo europeo, anche lo slittamento delle Final4 di Champions League maschile\femminile e della EHF Cup maschile:

  • DELO EHF Final4 femminile: 5-6 settembre 2020 a Budapest (dal 9-10 maggio)
  • EHF Cup Finals maschili: 29-30 agosto 2020 a Berlino (dal 23-24 maggio)
  • VELUX EHF Final4 maschile: 22-23 agosto 2020 a Colonia (dal 30-31 maggio) 

È stato stabilito, inoltre, che nessuna gara sotto l’egida della EHF si svolgerà tra aprile e maggio. Per questo, sono indicate nel comunicato stampa anche le possibili date relative alle varie fasi da recuperare per ciò che riguarda le Coppe Europee.

(foto: Isabella Gandolfi)