images/30-ferrari-esulta-salerno.jpg

La European Cup chiama: Salerno gioca gli ottavi a Zagabria

Coppe Europee

Complicato, su questo non c’è dubbio. Ma per questo anche affascinante. È il week-end che attende la Jomi Salerno, chiamata a giocarsi in 48 ore, tra sabato e domenica, le proprie chances negli ottavi di European Cup in casa della Lokomotiva Zagabria. Avversaria tutt’altro che semplice, quella di fronte alla capolista della Serie A Beretta, guidata da Nenad Sostaric, l’allenatore della Croazia dei miracoli che, da totale outsider, ha strappato una clamorosa medaglia di bronzo agli ultimi Campionati Europei giocati nel dicembre scorso in Danimarca.

Salerno arriva alla doppia sfida col vento in poppa, reduce dall’emozionante e pesantissimo 26-25 piazzato solo mercoledì sera in casa di Bressanone nello scontro diretto per il vertice. Un successo prezioso che ha dato morale per com’è arrivato e che, nella sostanza, ha ulteriormente rafforzato il dominio campano in campionato dopo la prima metà di regular season. Le faccende di casa nostra potranno però aspettare almeno per un fine settimana, nel quale Laura Avram porterà con sé le certezze date dal capitano Pina Napoletano, dalla vena realizzativa di Dalla Costa e Gomez, dall’approccio volitivo della neo-arrivata Krnic, peraltro autrice del match point in Alto Adige. 

Il doppio confronto resta comunque complicatissimo. La tradizione delle croate dà la dimensione del prestigio – tre volte campione in patria, vincitrice della EHF Cup nel 1991 e della Challenge Cup nel 2017 –, ma l’attualità definisce ancora meglio i contorni dell’impresa che attende Salerno. La Lokomotiva ha dato otto giocatrici alla rosa croata salita sul podio degli Europei, alle quali si aggiunge il già citato allenatore Nenad Sostaric, 61 anni e una carriera spesa tra le panchine della sua nazione – tra senior e giovanili – e gli Emirati Arabi.

IL CAMMINO. Salerno ha ottenuto l'accesso agli ottavi a seguito della mancata disputa del confronto con le islandesi del KA/Þór, bloccate dalle difficoltà organizzative legate alla pandemia Covid-19. Zagabria invece ha giocato e lo ha fatto eliminando un'altra squadra italiana, l'Alì-Best Espresso Mestrino, che nel turno precedente si era comunque tolta la grande soddisfazione del successo ai danni delle ucraine dell'HC Real.

DOPPIA SFIDA. Il doppio match tra Lokomotiva Zagabria e Salerno sarà diretto dalla coppia slovacca Cipov-Klus. Alla SD Tresnjevka di Zagabria domani l’andata con inizio alle ore 17:00, domenica, stavolta col via alle ore 15:00, il match di ritorno.

European Cup – Ottavi di finale (andata)
sabato 16 gennaio
h 17:00 | Jomi Salerno – Lokomotiva Zagreb
Arbitri: Cipov (SVK) – Klus (SVK) 

European Cup – Ottavi di finale (ritorno)
domenica 17 gennaio
h 15:00 | Lokomotiva Zagreb – Jomi Salerno
Arbitri: Cipov (SVK) – Klus (SVK)

(foto: Paolo Lazzeroni)