Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/hansen-danimarca.jpg

Svezia-Danimarca assegna il Mondiale: la finale in diretta su Sky Sport

In diretta

Spettacolo doveva essere, spettacolo è stato. E spettacolo sarà. I Campionati Mondiali di pallamano in Egitto vivono le ultime ore di attesa, sospesi tra le semifinali giocate venerdì sera e la finale di domani, 31 gennaio. Al Cairo Stadium Sports Hall si sfideranno i campioni in carica della Danimarca e la sorprendente Svezia, che ritrova una finale che le mancava dal 2001.

Se gli scandinavi allenati dal norvegese Glenn Soldberg hanno spiazzato tutti con una prestazione maiuscola in semifinale contro la Francia, i danesi hanno invece confermato ambizioni, le loro, ma anche i pronostici: gol ed emozioni nel 35-33 contro la Spagna campione d’Europa, partita in cui è tornata a splendere la stella di Mikkel Hansen. Il quarto di finale da dimenticare contro l’Egitto del terzino del Paris Saint-Germain è stato spazzato via dalle 12 reti rifilate a Rodrigo Corrales e Gonzalo Perez De Vargas, la coppia di portieri spagnoli che arrivava alla partita con percentuali da capogiro.

La finale di domani è pressoché indecifrabile. La Danimarca cerca la terza medaglia d’oro negli ultimi cinque anni dopo quella conquistata ai Giochi Olimpici di Rio e quella di due anni fa nel Mondiale vinto in casa davanti ai 15mila spettatori dell’Jyske Bank Boxen di Herning. La Svezia ha ritrovato lo smalto di tre anni fa – nel 2018 perse in finale gli Europei a Zagabria – ed ha dimostrato compattezza e solidità.

Sarà sfida tra portieri abituati a duellare coi rispettivi club in Bundesliga, Niklas Landin tra i danesi e Andreas Palicka nelle fila svedesi, mentre in campo le chiavi del gioco saranno affidate da un lato al solito Mikkel Hansen, dall’altro al centrale Jim Gottfridsson, peraltro l’uomo a cui il suo allenatore Soldberg lascia completamente la parola nei time-out. Particolarità tutta svedese.

Sarà la prima finale di sempre tra queste due squadre ai Mondiali. Nessun precedente anche tra Europei e Olimpiadi. Uno scontro inedito, anche se entrambe hanno una discreta tradizione a questi livelli: per la Danimarca è la quarta finale iridata, la seconda consecutiva, mentre la Svezia ne ha giocate in tutto sette tra il 1954 e il 2001. Ma occhio ai corsi e ricorsi storici, visto che l’ultimo oro svedese arrivò nel 1999 e non in un campo qualsiasi: si giocava sempre in Egitto e sempre al Cairo Stadium. Domenica pomeriggio inizio alle ore 17:30 e appuntamento in diretta su Sky Sport Arena.

ANCHE IN REPLICA. La finale tra Svezia e Danimarca sarà proposta non solo in diretta alle 17:30, ma anche in replica alle 20:55 sempre di domani (domenica), oltre che alle ore 14:00 di lunedì.

Giorno Ora Partita Canale Trasmissione
31 gennaio h 17:30 Finale: Svezia-Danimarca Sky Sport Arena LIVE
31 gennaio h 20:55 Finale: Svezia-Danimarca Sky Sport Arena differita
1° febbraio h 14:00 Finale: Svezia-Danimarca Sky Sport Arena differita