Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/conferenzastampa-coppa21.jpeg

La Coppa Italia presentata al Comune di Salsomaggiore Terme

Coppa Italia

Una tre giorni di grande sport a Salsomaggiore Terme, dove dal 12 al 14 febbraio si disputeranno le Finals della Coppa Italia maschile e femminile di pallamano, con 14 squadre che si confronteranno secondo la formula delle Final6 femminili e Final8 maschili. Si parte domani alle 10:00 con le atlete di Brixen Sudtirol e Alì-Best Espresso Mestrino, cui seguiranno alle 12:00 gli uomini di Pressano e Bolzano.

Un appuntamento importante per la città, il territorio parmense e tutta l’Emilia-Romagna, terra in cui questa disciplina vanta una forte e diffusa tradizione.

Come ha sottolineato il presidente della Regione Stefano Bonaccini che ha voluto inviare un saluto ad atleti, squadre e organizzatori. “La Coppa Italia di handball arriva per la prima volta a Salsomaggiore e ritorna lungo la via Emilia dopo un’assenza di 15 anni dall’ultima edizione bolognese. È un risultato che ci riempie d’orgoglio e che arricchisce un calendario di appuntamenti sportivi, che anche quest’anno sarà di assoluto rilievo, con manifestazione di richiamo internazionale quali il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna di  Formula 1,  ma il cui  valore aggiunto sta anche nel fatto di spaziare nelle più diverse discipline. Comprese quelle solo apparentemente minori, ma che godono di uno seguito larghissimo – ha detto Bonaccini -. È il risultato di una scelta precisa: quella di mettere al centro delle nostre politiche lo sport. Seguendo due direttrici: da una lato i grandi eventi per promuovere il territorio e creare occasioni di crescita e sviluppo, dall’altro lo sport per tutti, attraverso una rete di impianti sempre più moderna, efficiente e sicura. Benvenuti dunque in questa terra accogliente ed ospitale e un augurio: vinca il migliore”. 

“Vedremo all’opera le migliori squadre del panorama nazionale - dice il Presidente FIGH, Pasquale Loria - in un Palasport nuovo, in una città per noi nuova e in una terra, l’Emilia-Romagna, che conosce bene la pallamano e che la pratica con una moltitudine di squadre, atlete, atleti e addetti ai lavori. La collaborazione attivata con la Regione Emilia-Romagna e con il Comune di Salsomaggiore Terme rappresenta un’occasione di grande importanza per la FIGH: ci darà modo di avviare lo sviluppo di un percorso condiviso nell’immediato futuro. Desidero ringraziare il Presidente regionale, Stefano Bonaccini, e il Sindaco di Salsomaggiore, Filippo Fritelli, con la certezza che queste Finals sapranno rappresentare un eccellente esempio di organizzazione. E come amiamo sempre dire, buona pallamano a tutti”.

In campo le migliori 14 squadre italiane

Otto squadre maschili e sei femminili si confronteranno dunque al Pala Cotonella, secondo la formula inaugurata lo scorso anno che unisce in un unico format uomini e donne. Un appuntamento che sarà a porte chiuse e  nel rispetto delle previste misure anti Covid  per garantire la sicurezza di atleti e organizzatori. Ma che potrà contare su un’ampia copertura mediatica: i quarti di finale, le semifinali e le finali per il 3° e 4° posto su Eleven Sports; la finale per il 1° e 2° posto domenica pomeriggio su Sky Sport (ore 16:00 e ore 18:00). 

A contendere la Coppa maschile al Bolzano – vincitore lo scorso anno – saranno Conversano, Raimond Sassari, Ego Siena, Pressano, Bressanone, Alperia Merano, Cassano Magnago. Queste invece le qualificate femminili: Jomi Salerno  - attuale detentrice il titolo - Mechanic System Oderzo, Brixen Sudtirol, AC Life Style Erice, Cassa Rurale Pontinia, Alì-Best Espresso Mestrino. Alla premiazione dei vincitori nella serata di domenica interverrà Giammaria Manghi, Capo della segreteria politica della presidenza della Regione.

“Ringrazio la Regione Emilia-Romagna e la Federazione Italiana Giuoco Handball per aver scelto Salsomaggiore per disputare queste finali nazionali di Coppa Italia maschili e femminili", ha detto oggi durante la video conferenza stampa di presentazione il sindaco di Salsomaggiore Filippo Fritelli. "Siamo molto soddisfatti per l'apprezzamento che hanno riservato al nostro Palasport. Ci auguriamo che questa manifestazione possa essere un segnale di ripartenza per le attività sportive e per il turismo del nostro territorio.”

“La pallamano entra quest’anno, con significativo rilievo, nell’elenco dei grandi eventi sportivi della nostra Regione e lo fa con due appuntamenti: le finali di Coppa Italia maschili e femminili in Emilia e il festival della pallamano che si svolgerà il primo weekend di luglio in Romagna, a Misano Adriatico", ha sottolineato durante la presentazione Giammaria Manghi. "Dopo l’opening day della serie A di calcio a 5 svoltosi lo scorso ottobre e il boxing day, sempre per il calcio a 5, dello scorso dicembre, Salsomaggiore Terme torna ad ospitare un evento sportivo di grande rilievo, confermando le potenzialità di attrattiva e di capacità di accoglienza del nostro territorio regionale”.

Fervono dunque i preparativi a Salsomaggiore per accogliere una carovana che, si calcola, conterà circa 400 tra atlete, atleti, tecnici, dirigenti, arbitri, giornalisti.

(da regione.emiliaromagna.it)