Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/dipietro-oderzo-vsmestrino-2021.jpg

Infrasettimanale da brividi in Serie A Beretta: Brixen - Oderzo match clou

Serie A Beretta

Con quattro gare in calendario, si apre domani (mercoledì), in un inedito turno infrasettimanale, la 21^ giornata della Serie A Beretta femminile. Escono dal programma due incontri: Cassa Rurale Pontinia - Santarelli Cingoli, già rinviata per casi di accertata positività al Covid-19 tra le marchigiane, alla quale si è aggiunto in queste ore il posticipo di Jomi Salerno - Nuoro causato dall’isolamento fiduciario disposto dalle autorità sanitarie per la formazione isolana. Campane e sarde recuperanno il prossimo 10 marzo. 

Lo stop obbligato per Salerno, una delle due squadre che guida la classifica, dà la possibilità al Brixen Südtirol di ipotizzare il sorpasso e alla Mechanic System Oderzo di riavvicinarsi. Tutto però è subordinato all’atteso scontro diretto tra le due compagini, autentico big match di un mercoledì vietato ai deboli di cuore. All’andata Bressanone aveva dominato in casa delle opitergine (28-18). Di mezzo però c’è una Coppa Italia alzata al cielo dalle venete di coach Alessandro Cavallaro, ora più consapevoli della loro forza. Oderzo non gioca dal 20 febbraio e scende in campo domani anche per cancellare la sconfitta (18-16) in casa di Mestrino, arrivata subito dopo il trionfo di Salsomaggiore Terme e causa dell’attuale ritardo in classifica. 

Congelata la lotta per il quarto posto, con AC Life Style Erice al riposo e Cassa Rurale Pontinia ferma al palo. Spera di rientrare in extremis nella corsa play-off l’Alì-Best Espresso Mestrino, attesa dalla sfida del Pala Lissaro contro le Guerriere Malo. Le gialloverdi hanno battuto Erice e Oderzo nelle ultime due settimane. Stato di forma invidiabile e soprattutto una media di 14.5 subiti negli ultimi 120’. Nulla, in pratica. Le maladensi di Menin, sempre più proiettate verso una salvezza tranquilla, proveranno comunque a far valere tutte le variabili tipiche di un derby (ore 20:00). 

Sfida-salvezza tra Cellini Padova e Leno. Le venete stanno meglio: hanno piazzato un colpaccio di enorme peso superando Ferrara a domicilio (28-26) e agganciando proprio le bresciane di Bravi a sette punti. La questione permanenza in Serie A Beretta è appesa ad un filo e i 60’ di domani potranno dire molto (ore 20:00). Spettatrice interessata di quanto accadrà al Pala Farfalle è il Cassano Magnago. Dieci punti per Cobianchi e compagne, pressoché obbligate a non fallire il match casalingo contro l’Ariosto Ferrara. Il Tacca sarà ancora fortino delle lombarde o la squadra di Britos riuscirà a reagire alle ultime due sconfitte consecutive? Inizio alle ore 19:00 per scoprire l’esito. 

Data

Ora

Partita

Arbitri

3 marzo

19:00

Cassano Magnago - Ariosto Ferrara

Bocchieri - Scavone

3 marzo

19:00

Brixen Südtirol - Mechanic System Oderzo

Carrino - Pellegrino

3 marzo

20:00

Cellini Padova - Leno

Limido - Donnini

3 marzo

20:00

Alì-Best Espresso Mestrino - Guerriere Malo

Di Domenico - Fornasier

Rinviata

-

Jomi Salerno - Nuoro

-

Rinviata

-

Cassa Rurale Pontinia - Santarelli Cingoli

-

(foto: Isabella Gandolfi)