Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/laura-rotondo-italia.jpg

Play-Off Mondiali 2021: l’Italia in doppia sfida a Érd il 16 e 18 aprile

Nazionale femminile

Sarà la città di Érd, a circa 20 chilometri da Budapest, ad ospitare, il 16 e il 18 aprile prossimi, l’andata e il ritorno dei play-off di qualificazione ai Campionati Mondiali femminili di Spagna 2021. A seguito dell’intesa raggiunta tra la FIGH e MKS, la Federazione magiara, le azzurre affronteranno il doppio confronto in trasferta e in date ravvicinate. Le due partite sono in programma venerdì alle ore 16:00 e domenica alle ore 13:00, entrambe con diretta televisiva su Sky Sport

L’Italia allenata da Ljiljana Ivaci si radunerà al Centro Tecnico Federale di Chieti domenica per preparare i match contro un’avversaria tra le più forti del panorama continentale. Al decimo posto degli EHF EURO 2020, l’Ungheria ha festeggiato il ritorno, a distanza di 13 anni, ai Giochi Olimpici dopo la qualificazione a Tokyo 2020 ottenuta nei tornei pre-olimpici disputati nella primavera scorsa. 

Negli stessi giorni la Nazionale italiana a Maria Enzersdorf, in Austria, staccava il pass per i play-off battendo il Kosovo. Ora all’orizzonte c’è la duplice sfida di Érd.

Il quadro completo dei play-off di qualificazione ai Mondiali 2021:

Slovenia - Islanda
Ucraina - Svezia
Slovacchia - Serbia
Romania - Macedonia del Nord
Repubblica Ceca - Svizzera
Turchia - Russia
Austria - Polonia
Portogallo - Germania
Montenegro - Bielorussia
Ungheria - Italia

Il programma delle due gare delle azzurre:

  • venerdì 16 aprile, Érd Arena
    h 16:00 | Ungheria - Italia
  • domenica 18 aprile, Érd Arena
    h 13:00 | Italia - Ungheria

(foto: ©️Agentur DIENER / Eva Manhart)