Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/cimas-figh-2021-2.jpg

Cimas nuovo partner ufficiale della FIGH

Pallamano Nazionale

Già fornitore dei Centri di Preparazione Olimpica dell’Acqua Acetosa e Tirrenia, la Cimas è da quest’anno partner ufficiale della FIGH. L’azienda fondata nel 1984, da anni punto di riferimento nel settore della ristorazione e catering con 50 mense sparse in sei regioni, fornirà in particolare i pasti al Campus Italia, la squadra federale.

L’accordo è stato ufficializzato in occasione dell’inaugurazione de «La Casa della Pallamano», il Centro Tecnico Federale di Chieti, dello scorso 3 settembre cui ha partecipato il presidente di Cimas, Denis Sansuini. “Uno straordinario momento di partecipazione e condivisione, un evento davvero speciale. Per la Cimas – sottolinea Sansuini - che da anni serve lo sport, entrare a far parte della grande famiglia della pallamano e avere la responsabilità della nutrizione delle giovani speranze azzurre è motivo di grande orgoglio. La mission non ci spaventa perché da anni lavoriamo in questo settore, piuttosto siamo felici perché quest’incarico rappresenta l’ennesimo attestato di stima che ci arriva dal mondo dello sport ad alto livello”.

Realtà strutturata e dinamica, capace di rispondere ad ogni esigenza e soddisfare i gusti dei propri utenti con pietanze di alta qualità, la Cimas guarda allo sviluppo della squadra federale, il Campus Italia, con grande attenzione. “Intanto – aggiunge il presidente Sansuini – sono rimasto letteralmente impressionato dalla grande capacità organizzativa della FIGH ma anche dal profondo tratto umano che caratterizza tutte le persone che gravitano intorno al movimento. A Chieti mi sono sentito letteralmente a casa ed è stata una piacevolissima sensazione. Nello specifico in sinergia con i nutrizionisti ed i medici federali, serviremo pasti di qualità che aiuteranno lo sviluppo dei nostri atleti. Dal punto di vista strategico/manageriale -  conclude - la Cimas considera, poi, la regione Abruzzo una grande occasione di sviluppo e l’opportunità di lavorare in un centro sportivo di assoluta eccellenza non potrà che accrescere il nostro prestigio aziendale”.

Reciproca soddisfazione per la sottoscrizione della prestigiosa partnership è espressa anche dal vice segretario FIGH, Daniele Sonego. “Un marchio sinonimo di affidabilità e qualità, il meglio cui potessimo aspirare per completare un percorso di assoluta eccellenza come quello che sta intraprendendo la squadra federale. Ma la Cimas non si limiterà a curare la nutrizione delle nostre squadre nazionali che si avvicenderanno nel Centro Tecnico Federale. Con la famiglia Sansuini, di cui abbiamo già avuto modo di apprezzare la grande sensibilità e l’indubbia lungimiranza, stiamo anche studiando una serie di idee che andremo a sviluppare nei prossimi mesi e che avranno una loro ricaduta su tutto il sistema”.