Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/romagna-pescara-Mazzini.jpeg

Serie A2 maschile: Malo, Cingoli e Fondi in fuga nei tre gironi

Seria A2 Maschile

Nel week end si sono disputate le gare della nona giornata d'andata dei gironi A e B. Quinta giornata d'andata per il girone C.

Girone A

Prima sconfitta stagionale per il Salumifico Riva Molteno che nello scontro diretto viene superato dal Malo con il risultato finale di 26-20. “Possiamo solo fare i complimenti al Malo, che ha giocato la sua partita, meritando il successo. Il Molteno – afferma il direttore sportivo Matteo Somaschininon è mai sceso in campo. Purtroppo è stato sbagliato l’approccio alla partita e la squadra ha commesso troppi errori in fase conclusiva”. Gioisce la formazione allenata da Mario Murino che in virtù del prezioso successo si porta solitaria in vetta alla classifica. Ora i lombardi devono guardarsi anche dall’Arcom che supera il Cassano Magnago con un perentorio 42-17 e aggancia il secondo posto. Costante la crescita della squadra di Rajic.

Netto successo anche per il Torri che supera in trasferta il Secchia Rubiera. Ferrara non ingrana e viene letteralmente irretita da Oriago che gioca una pallamano semplice, essenziale ma tremendamente efficace: giusto il pareggio finale. Vittoria casalinga per il Metelli Cologne che supera Cold Point Parma con il risultato finale di 26-23. Il programma di gare si è chiuso con le vittorie casalinghe di Palazzolo e San Vito Marano, rispettivamente, contro Mezzocorona e Vigasio.

Data

Ora

Partita

Risultato

20 novembre

h 18:00

Secchia Rubiera - Torri

14-30

20 novembre

h 18:30

Metelli Cologne - Cold-Point Parma

26-23

20 novembre

h 18:30

Palazzolo - Mezzocorona

37-20

20 novembre

h 19:00

Malo - Salumificio Fratelli Riva Molteno

26-20

20 novembre

h 19:30

San Vito Marano - Vigasio

32-25

20 novembre

h 20:30

Arcom - Cassano Magnago

42-17

20 novembre

h 20:30

Arcobaleno - Giara Assicurazioni Ferrara

20-20

La classifica dopo la 9^ giornata:

Malo 18, Arcom 16, Salumificio Riva Molteno 16, Torri 15, Giara Assicurazioni Ferrara 11, Mezzocorona 10, Palazzolo 9, Metelli Cologne 9, San Vito Marano 7, Vigasio 4, Cassano Magnago 4, Arcobaleno 4, Cold – Ponti Parma 0, Secchia Rubiera 0

Girone B

Va alla Santarelli Cingoli il primo derby delle Marche contro il Chiaravalle. I ragazzi di Palazzi hanno nettamente sconfitto la squadra allenata da Guidotti ottenendo la nona vittoria consecutiva in nove partite di campionato. Umore diverso in casa Chiaravalle, evidente l’amarezza del presidente Gianluca Maltoni. “Nel primo tempo c'è stata l'illusione di lottare ad armi pari con un risultato che poteva anche starci. Non dobbiamo dimenticare l'ottimo primo tempo disputato ma occorre una mentalità diversa quando le cose si mettono male”. Pronto riscatto per la Pallamano Romagna che supera l'Ogan Pescara con il risultato finale di 37-28 rimettendosi in carreggiata dopo la sconfitta rimediata contro il Cingoli.

Vittoria di misura del Lions Teramo che supera il Campus Italia salendo al terzo posto in classifica; trasferta amara a Follonica, invece, per la Pallamano Camerano. I gialloblu vengono battuti nettamente per 32-22 in un match in cui i padroni di casa sono riusciti a tenere in mano il pallino del gioco per tutta la gara. Successo casalingo per Modula Casalgrande che vince la sfida contro Prato. Successo in trasferta per l'Ambra che s'impone sul campo del Bologna United. Infine, vittoria casalinga del Verdeazzurro che batte la Tecnocem 85 San Lazzaro 30-27.

Data

Ora

Partita

Risultato

20 novembre

h 17:00

Verdeazzurro - Tecnocem 85 San Lazzaro

30-27

20 novembre

h 18:00

Santarelli Cingoli - Chiaravalle

33-19

20 novembre

h 18:00

Campus Italia - Lions Teramo

24-25

20 novembre

h 18:30

Modula Casalgrande - Prato

34-32

20 novembre

h 18:30

Romagna - Ogan Pescara

37-28

20 novembre

h 19:00

Follonica - Camerano

32-22

20 novembre

h 19:30

Bologna United - Ambra

23-29

La classifica dopo la 9^ giornata:

Santarelli Cingoli 18, Romagna 16, Lions Teramo 14, Camerano 12, Chiaravalle 10, Ogan Pescara 10, Verdeazzurro 9, Modula Casalgrande 9, Ambra 8, Follonica 7, Campus Italia 6, Tecnocem 85 San Lazzaro 5, Prato 0, Bologna United -3

Girone C

Quinta vittoria su altrettante gare disputate per il Fondi che supera anche la Genea Lanzara. “Le qualità e capacità sia individuali del Fondi non le scopriamo di certo oggi - dichiara Domenico Sica, presidente della Genea - eravamo ben consapevoli di affrontare la squadra candidata alla vittoria finale del campionato e col fermo obiettivo di risalire immediatamente in Serie A1. Il Fondi può contare su giocatori esperti e già abituati al palcoscenico della massima serie, faccio loro i complimenti e sono certo che sapranno fare bene anche nella parte cruciale di questa stagione”. La Pallamano Benevento torna a vincere e lo fa in grande stile; i sanniti hanno sconfitto i siciliani della Pallamano Il Giovinetto Petrosino con il punteggio di 34-18, mettendo in campo una prova di grande autorità e riscattando prontamente la sconfitta esterna di Ragusa. Soddisfatto coach Carvalho, che aveva chiesto risposte importanti ai suoi sul piano della compattezza e della solidità: “Siamo entrati in campo con tanta rabbia agonistica giocando un eccellente primo tempo sotto tutti i punti di vista”.

Successo esterno del Palermo che batte il Girgenti. Netta vittoria casalinga per la Gam Enginnering Atellana che batte l'As Impianti Aetna Mascalucia. Infine, terzo successo stagionale per la KeyJey Ragusa. I ragusani si sono imposti sul campo della Darwin Tecnologies Mascalucia con il punteggio di 34-30. “Abbiamo avuto – sottolinea il tecnico degli iblei, Mario Gulinoun buon approccio alla partita. Siamo andati subito avanti nel punteggio con azioni in velocità e buona organizzazione in attacco, concedendo un po’ troppo in difesa e consentendo agli avversari di rimanere sempre in partita”. Stop forzato per la Orlando Haenna.

Data

Ora

Partita

Risultato

20 novembre

h 15:00

Benevento - Puleo Il Giovinetto Petrosino

34-18

20 novembre

h 18:00

Banca Popolare Fondi - Genea  Lanzara

35-25

20 novembre

h 18:00

Girgenti - Palermo Pallamano

29-32

20 novembre

h 19:00

Gam Enginnering Atellana - As Impianti Aetna Mascalucia

34-17

20 novembre

h 19:30

Darwin Tecnologies Mascalucia - Keyjey Pallamano Ragusa

30-34

La classifica dopo la 5^ giornata:

Banca Popolare Fondi 10, Benevento 6, Orlando Haenna 6, Keyjey Ragusa 6, Palermo 6, Gam Enginnering Atellana 5, Genea Lanzara 4, Darwin Tech Mascalucia 3, Puleo Il Giovinetto Petrosino 2, Girgenti 1, As Impianti Aetna Mascalucia 0.

(foto: Annalisa Mazzini / Pallamano Romagna)