images/2276.jpg

Qualificazioni Mondiali 2023: esordio da incorniciare per l'Italia, 36-23 alla Lettonia

Nazionale maschile

L’inizio è da incorniciare. Con un 36-23 (p.t. 21-13) perentorio l’Italia batte la Lettonia e apre nel migliore dei modi il suo cammino nel Gruppo 4 di qualificazione ai Campionati Mondiali 2023 di Svezia e Polonia. La strada per i play-off, secondo turno d’accesso verso la manifestazione iridata, passa ora per i prossimi 120’ del girone: domani sera (ore 20:30 e diretta su Sky Sport Arena) gli azzurri sfideranno i padroni di casa delle Isole Faroe per chiudere il loro calendario il 16 gennaio alle 16:30 contro il Lussemburgo. 

LA PARTITA. Riccardo Trillini conferma in partenza la 5-1 con le attenzioni rivolte a Dainis Kristopans. La scelta paga, perché la Lettonia, tagliati i rifornimenti al suo miglior giocatore, fatica tremendamente. I lettoni sbloccano con Tuminskis, ma già dopo 3’ è Bortoli a siglare il 4-2 italiano. Al 6’ si sblocca il capitano Andrea Parisini (5-3). Il break è dietro l’angolo: all’8-6 di Arajs, l’Italia fa seguire un parziale di 8-0 che vale il 16-6 al 18’. Nell’accelerazione azzurra ci sono le parate di Ebner, la tenuta della difesa orchestra da Bulzamini, la seconda fase che in velocità porta al gol una volta i gemelli Mengon, un’altra Bortoli, un’altra ancora D’Antino. Bisogna tenere: l’Italia lo fa. Al 22’ l’uno contro uno di Marrochi si trasforma nel 19-9. Ancora +10 di Bortoli – una magia da angolo inesistente – dopo 28’. Nel finale di tempo c’è spazio per un mini-parziale della Lettonia, ma l’Italia è saldamente avanti (21-13). 

La strada è tracciata. Nel secondo tempo bisogna amministrare. La Lettonia toccherà il -6 con Kristopans (24-18), ma non andrà mai oltre. Il nuovo +10 è firmato Marrochi (29-19) e già all’ingresso dell’ultimo quarto d’ora l’impressione è quella di un match già pressoché segnato. Trillini butta nella mischia Jacopo Lupo: per lui sarà il debutto in maglia azzurra, bagnato da una prestazione difensiva fatta di concretezza e concentrazione. Avvicendamento anche tra i pali, dove Sampaolo subentra a Ebner e chiude il match con un penalty parato e la gioia del gol dalla propria porta. Alla fine andranno a segno 13 dei 16 convocati. È una vittoria di squadra ed è un’Italia solida, quella che liquida la Lettonia. 

DSC 0022

Il direttore tecnico Riccardo Trillini: “Avevamo un po’ di timore nell’affrontare la Lettonia con una difesa che non era la nostra, ma è andata bene. Bravi Marco e Simone Mengon che nel primo tempo hanno sfiancato Kristopans. A completare l’opera è stato un gioco veloce straordinario: questo deve farci capire che con questo tipo di gioco possiamo battere avversarie anche più forti di noi. A mio avviso, senza nulla togliere alla nostra partita eccellente, la Lettonia comunque non ha dimostrato di essere la squadra migliore e quindi penso che il difficile debba ancora venire”. 

Il capitano Andrea Parisini: “Non sono stati giorni facili per arrivare a questa partita. Abbiamo perso per Covid-19 giocatori importanti e la preparazione non è stata semplice, ma abbiamo saputo reagire grazie soprattutto al lavoro dello staff che ci ha messo nelle migliori condizioni e credo che siamo arrivati in forma ottimale. Cos’altro dire? Una difesa perfetta nel primo tempo, grandi Mimmo e Valerio (Ebner e Sampaolo ndr) in porta. È proprio bello: quando la squadra gioca così dà soddisfazione e ripaga del lavoro che stiamo facendo in questi anni. Ora testa alle Faroe perché ci aspetta un’altra battaglia”.

Domani ci sono le Isole Faroe padrone di casa, battute al loro esordio dal Lussemburgo (31-25). Reset e testa ad una nuova sfida contro un'avversaria in cerca di riscatto e che, numeri alla mano, rappresenterà un primo match point per gli azzurri in chiave passaggio del turno. Nella Høllin á Alsi di Tórshavn fischio d’apertura alle 20:30 (italiane) e diretta televisiva su Sky Sport Arena (canale 204).

Il programma del girone di qualificazione ai Mondiali 2023

Giorno Ora Partita Risultato Match Report
14 gennaio h 18:00 Lettonia - Italia 23-36 Download PDF
14 gennaio h 20:30 Lussemburgo - Isole Faroe 31-26 Download PDF
15 gennaio h 18:00 Lettonia - Lussemburgo    
15 gennaio h 20:30 Italia - Isole Faroe    
16 gennaio h 16:30 Italia - Lussemburgo    
16 gennaio h 19:00 Isole Faroe - Lettonia    

La classifica del Gruppo 4:

Italia 2 pti, Lussemburgo 2, Isole Faroe 0, Lettonia 0

(foto: Alvur Haraldsen)