images/marquez-mestrino-vsleno.jpeg

In Serie A Beretta tre gare e tre vittorie casalinghe per Mestrino, Pontinia ed Erice

Serie A Beretta

Sono tre vittorie casalinghe a caratterizzare la 12^ giornata di Serie A Beretta femminile, la prima del girone di ritorno. Ad onor del vero tutto è andato avanti a ranghi ridotti a causa dei rinvii di Casalgrande Padana – Cassano Magnago e Mezzocorona – Jomi Salerno causa Covid-19, ma anche di Brixen Südtirol – Ariosto Ferrara a causa dell’impegno di European Cup, poi cancellato, del club altoatesino.

Ad aprire il sabato di campionato è stata la vittoria, sofferta ma importante, dell’AC Life Style Erice ai danni delle Guerriere Malo. È finita 22-19 (p.t. 14-7). Era la giornata del debutto in maglia neroverde per il terzino Savica Mrkikj, autrice di sette reti nella sfida che la vedeva in campo da ex del club vicentino. Saldamente in vantaggio al termine del primo tempo, Erice ha dovuto fare i conti nella ripresa con un ritorno veemente di Malo. Parziale di 6-0 delle venete, tornate dal 16-9 al 16-15 a 10’ dal termine. Pur soffrendo, nei minuti finali le trapanesi riusciranno a reggere all’urto: 20-18 di Podariu al 26’ e 22-18 della sicurezza al 59’. Erice sale così in doppia cifra, mentre per Malo prosegue il ‘momento no’. 

L’Alì-Best Espresso Mestrino rispetta i pronostici nella sfida interna contro Leno e al Pala Lissaro vince 28-21 (p.t. 11-8). Si conferma la vocazione difensiva della squadra di Giuseppe Lucarini. A fare gol è sua figlia, Giovanna Lucarini, autrice di dieci reti e migliore realizzatrice dell’incontro. Le bresciane stanno in partita per tutta la prima metà di partita, tanto da trovare al 29’ il gol dell’11-8 con Andreani. Nel primo quarto d’ora della ripresa, però, Mestrino scava il solco: parziale di 7-1 completato dal 18-11 di Brunetti e partita virtualmente chiusa. Il time-out di Bravi non cambia direzione al match. Finisce 28-21. 

In attesa di vedere all’opera le sue inseguitrici, intanto, la Cassa Rurale Pontinia rafforza il suo quarto posto e lo fa avendo la meglio sul Cellini Padova. Tra le mura amiche le laziali passano col finale di 34-25 (p.t. 20-12): successo largo, prestazione convincente e le reti – nove e otto – siglate dalle ali Francesconi e Bassanese sono la nota lieta del sabato delle gialloblù, dopo una partita messa sui giusti binari già dopo la prima mezz’ora e controllata senza affanni nella ripresa. Per Padova va in doppia cifra Bevelyn Eghianruwa (10). 

La Serie A Beretta femminile tornerà il prossimo 22 gennaio per l’ultimo turno prima delle Finals di Coppa Italia, dal 3 al 6 febbraio alla Emilia-Romagna Arena di Salsomaggiore Terme.

ORA PARTITA RISULTATO MATCH REPORT
h 15:30 Ac Life Style Erice - Guerriere Malo 22-19 Download PDF 
h 17:00 Cassa Rurale Pontinia - Cellini Padova 34-25  Download PDF 
h 18:30 Alì Best Espresso Mestrino - Leno 28-21  Download PDF
Rinviata Casalgrande Padana - Cassano Magnago -
Rinviata Mezzocorona - Jomi Salerno -
26-gen Brixen Südtirol - Ariosto Ferrara -

La classifica aggiornata della Serie A Beretta femminile:

Brixen Südtirol 21 pti*, Jomi Salerno 20*, Alì-Best Espresso Mestrino 18, Cassa Rurale Pontinia 16, Casalgrande Padana 12*, Cassano Magnago 12*, Cellini Padova 11, AC Life Style Erice 10, Ariosto Ferrara 7*, Leno 5, Mezzocorona 4*, Guerriere Malo 2
*una partita in meno

(foto: Leandro Zampieri)