images/ferrara-united-A2-2022.jpg

Serie A2 Maschile: Ferrara saluta Di Maggio con una vittoria. Prima sconfitta per Fondi

Seria A2 Maschile

Nel week-end si sono disputate le gare della quinta giornata di ritorno dei gironi A e B del campionato di A2 maschile. Terza giornata di ritorno per il girone C.

Girone A

Si rimette in marcia la capolista Malo che supera tra le mura amiche il Metelli Cologne con il risultato finale di 26-17. Match dai due volti, dopo un primo tempo di sostanziale equilibrio, infatti, i padroni di casa prendono il largo nella ripresa. Il Torri si aggiudica il big match contro Arcom avvicinandosi sensibilmente alla zona play off. Il Salumificio Riva Molteno del tecnico Branko Dumnic, pur non disputando un buon primo tempo, riesce a portarsi a casa la vittoria, ed i due punti, vincendo 28- 22 il match contro San Vito Marano. 

Un lungo grande abbraccio collettivo. Davide Di Maggio si congeda da Ferrara con una vittoria e si prende tutta la scena in una serata che diventa perfetta, grazie alla vittoria 29-23 sul Mezzocorona. Rubiera gioca il peggior primo tempo della stagione e nonostante il diverso spirito mostrato nella ripresa lascia la vittoria all'Arcobaleno in un confronto importantissimo nella corsa salvezza. Il programma di gare si è chiuso con le vittorie esterne di Palazzolo e Cassano Magnago, rispettivamente contro Vigasio e Cold Point Parma.

Data

Ora

Partita

Arbitri

26 febbraio

h 18:00

Secchia Rubiera - Arcobaleno

20-26

26 febbraio

h 19:00

Malo - Metelli Cologne

26-17

26 febbraio

h 19:00

Vigasio - Palazzolo

24-28

26 febbraio

h 19:30

Cold-Point Parma - Cassano Magnago

21-22

26 febbraio

h 20:00

Salumificio Fratelli Riva Molteno - San Vito Marano

28-22

26 febbraio

h 20:30

Torri - Arcom

28-22

26 febbraio

h 20:30

Giara Assicurazioni Ferrara - Mezzocorona

29-23

La classifica dopo la 18^ giornata: 

Malo 33, Arcom 30, Salumifico Riva Molteno 30, Torri 28, Giara Assicurazioni Ferrara 21*, Metelli Cologne 18, Palazzolo 17, San Vito Marano 16, Arcobaleno 13, Mezzocorona 12, Cassano Magnago 10, Vigasio 9*, Cold Point Parma 4, Secchia Rubiera 4. (* una partita in meno) 

Girone B

L’obiettivo più importante per il Romagna era quello di mantenere il primato in classifica e, possibilmente, staccare ancor di più la terza e la quarta in classifica. Al 60’ contro Follonica, entrambi gli obiettivi sono stati portati a casa, seppur con qualche patema di troppo. Gli arancioblu vincono 30-25, si mantengono al primo posto ed allungano sulle dirette concorrenti. La Santarelli Cingoli non si ferma e vince anche contro la Verdeazzurro Sassari. I ragazzi di Palazzi, infatti, hanno battuto i sardi con un netto 42-28, nel posticipo domenicale della 18^ giornata del girone B.

Partita superlativa della Tecnocem 85 San Lazzaro che conquista due punti in una partita dall'esito per nulla scontato contro Lions Teramo. Al PalaYuri la formazione emiliana parte subito all'attacco e coglie di sorpresa Teramo, che nel giro di pochi minuti si trova sotto di tre reti. Il gioco molto fisico della squadra ospite non spaventa l'efficace e agguerrita difesa della Tecnocem guidata con tenacia da capitan Toschi. Finisce 25-22 per i padroni di casa. Torna al successo l'Ogan Pescara che supera il Bologna United. Vittoria preziosa anche per il Camerano contro il Prato. Pari e spettacolo tra Chiaravalle e Modula Casalgrande: 31- 31 il risultato finale del match. Si disputerà invece il prossimo 9 marzo la sfida tra l'Ambra ed il Campus Italia. 

Data

Ora

Partita

Arbitri

26 febbraio

h 18:30

Romagna - Follonica

30-25

26 febbraio

h 19:00

Tecnocem 85 San Lazzaro - Lions Teramo

25-22

27 febbraio

h 16:30

Santarelli Cingoli - Verdeazzurro

42-28

27 febbraio

h 18:00

Ogan Pescara - Bologna United

29-28

27 febbraio

h 18:00

Chiaravalle - Modula Casalgrande

31-31

27 febbraio

h 18:00

Camerano - Prato

36-19

La classifica dopo la 18^ giornata: 

Romagna 32*, Santarelli Cingoli 31**, Verdeazzurro 23, Lions Teramo 21*, Chiaravalle 19*, Camerano 17**, Tecnocem 85 San Lazzaro 16**, Follonica 16*, Campus Italia 14**, Ambra 14*, Modula Casalgrande 14*, Ogan Pescara 12**, Bologna United 3, Prato 0 (*una gara in meno, ** due gare in meno) 

Girone C

Prima sconfitta stagionale per la capolista Banca Popolare Fondi superata in trasferta dalla Keyjey Ragusa con il risultato finale di 36- 33. La Genea Lanzara inanella la nona vittoria consecutiva superando tra le mura amiche l'Haenna e si avvicina sensibilmente alla vetta della classifica. Prezioso successo esterno anche per la Gam Enginnering Atellana che supera il Girgenti con il risultato finale di 32- 26.

Vittoria in trasferta per la Pallamano Benevento che batte il fanalino di coda Aetna Mascalucia e consolida la quarta posizione alle spalle del Ragusa: 31- 23 in favore dei sanniti il risultato finale del match. Si disputerà il prossimo 19 marzo il match tra Puleo Il Giovinetto Petrosino e Darwin Tecnologies Mascalucia. 

Data

Ora

Partita

Arbitri

26 febbraio

h 16:00

Keyjey Pallamano Ragusa - Banca Popolare Fondi

36-33

26 febbraio

h 18:00

Girgenti - Gam Enginnering Atellana

26-32

26 febbraio

h 19:30

Genea Lanzara - Orlando Haenna

33-29

26 febbraio

h 19:30

As Impianti Aetna Mascalucia - Benevento

23-31

La classifica dopo la 14^ giornata: 

Banca Popolare Fondi 24, Genea Lanzara 22, Keyjey Ragusa 18, Benevento 16, Orlando Haenna 14, Palermo Pallamano 12, Gam Enginnering Atellana 10, Girgenti 7, Puleo Il Giovinetto 6, Darwin Tech Mascalucia 6, As Impianti Aetna Mascalucia 1

(foto: Alessandro Pezzini / Ferrara United)