images/finals_2022/loghi/M18-Blue_Team-Hei_Beachhandball_UH39009_.jpg

Beach handball: a Silvi Marina ultimo stage azzurro prima degli EHF Championships di Praga

Beach Handball

Ultimi giorni di preparazione su cui contare per le Nazionale femminile e maschile di beach handball. Per entrambe è ormai prossimo il debutto, fissato al prossimo 7 luglio, negli EHF Championships di Praga. La manifestazione, che si protrarrà fino al 10 luglio nella capitale della Repubblica Ceca, sarà soprattutto un importante e obbligato passaggio per qualificarsi agli EHF EURO 2023 che si svolgeranno a Nazarè (Portogallo). 

Fra 28 e 29 giugno azzurre e azzurri si raduneranno a Silvi Marina, in Abruzzo, sede di un training camp che procederà fino alla partenza alla volta di Praga. Per le ragazze parentesi di livello con la partecipazione, dal 1 al 3 luglio, alla 21^ edizione della Calise Cup di Gaeta, tappa dell’European Beach Handball Tour promosso dalla EHF. Tra gli atleti in raduno i tecnici Daniel Lara Cobos e Pasquale Maione individueranno i convocati per le qualificazioni.

W40 Blue Team TRIANA XABIA BMP SEVILLA UH27969

EHF CHAMPIONSHIPS. Delle 12 squadre complessive iscritte al torneo degli uomini, l’Italia sfiderà Ungheria, Francia, Ucraina, Olanda e Svizzera. Raggruppamento da sei squadre – su 11 totali – anche per le azzurre, messe di fronte a Ungheria, Ucraina, Francia, Svizzera e Repubblica Ceca.

È la prima volta che la fase di qualificazione viene istituita dalla Federazione europea. Accedono agli EHF EURO 2023 le prime nove squadre del torneo femminile e le prime 10 di quello maschile. Hanno già ottenuto il loro lasciapassare, invece, tutte le compagini europee che hanno preso parte ai Mondiali in Grecia: sono Danimarca, Germania, Grecia, Olanda, Norvegia, Portogallo e Spagna al femminile; Croazia, Danimarca, Grecia, Norvegia, Portogallo e Spagna nel maschile.  

La composizione dei gironi femminili ai Beach Handball Championships di Praga:  

Girone A: Ungheria, Ucraina, Francia, ITALIA, Svizzera, Repubblica Ceca
Girone B: Polonia, Croazia, Romania, Turchia, Slovacchia  

La composizione dei gironi maschili:  

Girone A: Ungheria, Francia, Ucraina, Olanda, ITALIA, Svizzera
Girone B: Polonia, Germania, Svezia, Romania, Turchia, Repubblica Ceca  

L’Italia maschile si ritroverà a Silvi Marina dal 28 giugno:

PORTIERI: Ivan Ilic (1993 – Salumificio Riva Molteno), Lorenzo Martelli (1998 - Alperia Merano)
IN CAMPO: Davide Notarangelo (2000 - Junior Fasano), Alessandro Benini (2001 - Ventimiglia), Nicolas Carlos Balogh Sedda (1992 - Ferrarin), Gianpaolo Sciorsci (2000 - Conversano), Alessio D'Attis (1989 - Ventimiglia), Ignazio Degiorgio (1999 - Conversano), Filippo Angiolini (1999 - Junior Fasano), Christian Mitterrutzner (2001 - Brixen), Gregorio Mazzanti (2000 - Romagna), Davide Campestrini (2000 - Salumificio Riva Molteno), Simone Angeloni (2001 - Junior Fasano), Piero D’benedetto (1996 - Santarelli Cingoli), Nicola Moser (1997 - Pressano), Carlo Sperti (1995 - Junior Fasano)

STAFF TECNICO: Pasquale Maione (allenatore), Salvatore Onelli (vice-allenatore)
STAFF MEDICO: Angelo Semeraro (medico), Alessandro Chelini (fisioterapista)
DELEGATO FIGH: Daniele Fachechi

Raduno il 29 giugno per le atlete dell’Italia femminile:

PORTIERI: Nila Bertolino (2000 - Cassano Magnago), Francesca Luchin (1991 - Alì-Best Espresso Mestrino)
IN CAMPO: Vanessa Djiogap (2001 - Cellini Padova), Cyrielle Lauretti Matos (1997 - Jomi Salerno), Giulia Dibona (1992 - Lions Sassari), Violetta Vegni (2000 – Mezzocorona), Carelle Djiogap (2000 - Cellini Padova), Stella Maccari (1997 - Grosseto), Diana Kobilica (2001), Barbara Nothdurfter (2001 - Brixen Südtirol), Irene Fanton (1994 - HB Plan de Cuques/FRA), Virginia Ucchino (1998 - Brixen Südtirol), Martina Mazzieri (1994 - Venplast Dossobuono)

STAFF TECNICO: Daniel Lara Cobos (allenatore), Pedro Soria Serrano (vice-allenatore)
STAFF SANITARIO: Angelo Semeraro (medico), Francesco Giuffrida (fisioterapista)
DELEGATO FIGH: Daniele Fachechi

(foto: Kolektiff Images)