images/IMG_2435.JPG

L'Italia U16 completa il training camp in Croazia - Ivaci: "Passi in avanti quotidiani"

Nazionale femminile

Ieri a Zara (Croazia) l’Italia U16 femminile ha disputato, contro le coetanee croate, la sfida che ne ha segnato l’esordio in campo internazionale. Il confronto amichevole, distribuito sulla distanza di tre tempi da 20’ ciascuno, si è concluso con il risultato finale di 31-22 (11-6; 10-6; 10-10) in favore della Croazia. A pesare sul bilancio della prestazione azzurra otto tiri dai sette metri falliti.

“Siamo comunque contenti della prestazione – ha detto l’allenatrice Ljiljana Ivaciperché si vedono passi in avanti di giorno in giorno, anche se la squadra lavora insieme da appena una settimana. È un organico con del potenziale, già molto unito e sul quale crediamo di poter lavorare bene da qui in avanti”.

I primi due impegni ufficiali dell’Italia sono entrambi in programma nella prossima stagione: in inverno il tradizionale debutto ai Campionati Mediterranei e in estate il palcoscenico ufficiale degli eventi europei. A questo proposito la EHF (European Handball Federation) ha comunicato in via ufficiale l’allargamento degli Europei di 1^ divisione da 16 a 24 squadre già a partire dalla prossima stagione.

Oggi (domenica) la squadra ultimerà il training camp di Zara disputando un ulteriore test match contro una selezione locale.

Le marcatrici dell’Italia nell'amichevole giocata ieri:

sabato 2 luglio
Croazia – Italia 31-22 (11-6; 10-6; 10-10)
Italia: De Marinis, Maurer, Milan, Libris, Micotti, Candela, Franchi A. 1, Franchi F. 2, Priolo 4, Baldassarre 3, Panizzon, Guglielmi, Plazzotta 3, Saccenti, Zizzo 2, Bigolin 2, Martinelli 1, Chiarotto 1, Apostol 3. All: Ljiljana Ivaci

(foto: Davor Bojić | HRS)