images/kabeer-cassano-campus-foto.jpeg

Serie A Gold: alla 4^ giornata occhi su Brixen - Conversano

Serie A Gold

Quarto turno di Serie A Gold all’orizzonte. Sono tutte in programma domani (sabato), questa volta senza posticipi o variazioni, le sette partite che animeranno un fine settimana segnato soprattutto da quanto accadrà in Alto Adige. Il riferimento è ovviamente allo scontro diretto tra Brixen e Conversano, due candidate allo Scudetto, una contro l’altra in una sfida che non ha il peso di un dentro-fuori ma che, allo stesso tempo, attira su di sé gran parte delle attenzioni degli appassionati.

Si gioca in casa dei brissinesi, rinvigoriti dal rocambolesco passaggio del turno in European Cup centrato in settimana a scapito della Raimond Sassari. “Non credo che sarà una partita in grado di dare indicazioni decisive – ha detto Stefano Arcieri, ala dei brissinesi, intervenuto nella puntata settimanale di HandballMania – se non per il morale della squadra che riuscirà a vincere. Vedo un campionato ancora più equilibrato di quello scorso e non credo ci saranno grandi divari in classifica. Queste prime giornate lo hanno dimostrato”. I campioni d’Italia sono a metà di un percorso a dir poco infuocato: superata in maniera brillante la prova Bolzano in casa, i pugliesi volano ora in Alto Adige e nel fine settimana prossimo, l’ultimo prima della pausa azzurra, torneranno al Pala San Giacomo per sfidare Sassari. Dosare forze fisiche e mentali è l’imperativo per il tecnico Alessandro Tarafino. Domani inizio alle ore 19:00.

Resta sulla sua isola la Raimond Sassari. I sardi ieri (mercoledì) hanno vinto il recupero della 2^ giornata contro la Banca Popolare Fondi e ora si preparano a ricevere al Pala Santoru la seconda neo-promossa di questo campionato, il Romagna. Pronostico tutto dal lato dei rossoblu allenati da Luigi Passino, ma occhio alla verve dei romagnoli, desiderosi di muovere la propria classifica (h 18:30). 

Cerca intanto continuità la Sidea Group Junior Fasano, reduce dal bel successo in casa della Teamnetwork Albatro (ore 19:00) e ora chiamata a superare la prova Banca Popolare Fondi. Ora i pugliesi hanno bisogno di ritrovare il sorriso anche fra le mura amiche, nella seconda e ultima partita da affrontare però a porte chiuse e senza il calore del pubblico locale. "Il successo in Sicilia di sabato scorso in trasferta ci ha ridato senz'altro entusiasmo – dichiara Giuseppe Crastolla in casa Junior ma sabato sarà un'altra storia. Affrontiamo il Fondi, squadra ben allenata e reduce, sì, da una sconfitta a Sassari, ma anche da un prestigioso pareggio contro il Merano, pertanto per batterli abbiamo bisogno di un'ottima prestazione". Tra i laziali occhi puntati su Tomas Canete, fin qui autore di 35 gol in tre partite e miglior marcatore della Serie A Gold. 

Dopo il punto lasciato ne «La Casa della Pallamano» va a caccia di una reazione anche il Cassano Magnago, avversario di un ostico Carpi al Pala Tacca (ore 18:30). “A inizio anno avevamo un obiettivo più chiaro. Poi abbiamo perso Alessio Moretti – ha detto il tecnico cassanese Matteo Bellotti nel post-partita di Chieti – e quello è stato un infortunio che ci ha segnati. Ora dovremo essere bravi a pensare partita per partita a partire già dalla gara contro Carpi”. Emiliani fin qui trascinati dai gol del duo Kasa-Coppola, ma reduci da uno scivolone casalingo contro Pressano: una sfida, quella del week-end scorso, che alla squadra di Davide Serafini ha lasciato l’amaro in bocca per il vantaggio accumulato del primo tempo dilapidato nella ripresa. 

Proprio i gialloneri trentini, al contrario, si godono il momento e cercano continuità in casa. Al Palavis arriva l’Albatro Siracusa (h 18:30). Partita aperta fra due squadre che hanno messo in evidenza alti e bassi in questo avvio di stagione. Partita da ex per il tecnico di Pressano: nato proprio a Siracusa, nella sua città d’origine Alessandro Fusina ha vinto due Scudetti con la storica Ortigia e militato dal 2007 al 2011 proprio nelle fila dell’Albatro. 

Alto Adige centro nevralgico della 4^ giornata: in contemporanea dalle 18:00 match casalinghi per Alperia Merano e Bolzano, la prima opposta al Secchia Rubiera e la seconda di scena contro il Campus Italia. “La squadra è forte, dall’estero sono arrivati ottimi giocatori – ha dichiarato Andrea Colleluori, estremo difensore dei meranesi, in settimana su figh.ite credo che valore e potenzialità si siano visti in queste prime giornate. Possiamo giocarcela con tutti”. Quanto al Campus Italia, la squadra federale è reduce dal primo punto stagionale racimolato domenica scorsa con il pareggio casalingo contro il Cassano Magnago. Nel Bolzano brutta tegola rappresentata dall'infortunio al braccio subito da Marco Fantinato: si prospetta un lungo stop.

IN DIRETTA. Eleven Sports trasmette in diretta tutte le partite della stagione 2022/23 di Serie A Gold maschile e di Serie A1 femminile. Non sarà necessario sottoscrivere alcun abbonamento per seguire la propria squadra. Sarà invece richiesta una registrazione al sito web https://elevensports.com/it, con possibilità di effettuare il login anche con il proprio account Facebook o Google. Eleven Sports è disponibile anche con l’app per smartphone e tablet su iOs e Android, oltre che sulle smart TV sfruttando dispositivi come Chromecast, Android TV o Amazon Fire.

Data

Ora

Partita

Arbitri

24 settembre

h 18:00

Alperia Merano - Secchia Rubiera

Bassan - Bernardelle

24 settembre

h 18:00

Bozen - Campus Italia

Corioni - Falvo

24 settembre

h 18:30

Cassano Magnago - Carpi

Castagnino - Manuele

24 settembre

h 18:30

Pressano - Teamnetwork Albatro

Simone - Filonenko

24 settembre

h 18:30

Raimond Sassari - Romagna

Anastasio - Zappaterreno

24 settembre

h 19:00

Brixen - Conversano

Merisi - Pepe

24 settembre

h 19:00

Sidea Group Fasano - Banca Popolare Fondi

Schiavone - Nicolella

(foto: Fabrizia Petrini)