Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/primopiano/medium/MG_0563.jpg

Nazionale femminile: azzurre in raduno a Salerno dal 27 al 30 agosto

Nazionale

A un mese dalla prima gara, inizia a Salerno il cammino della Nazionale femminile in preparazione alle qualificazioni ai Campionati Europei di Francia 2018. Due sfide ravvicinate attendono le azzurre: il 27 settembre a Lubin contro la Polonia e il 1 ottobre a Brescia contro il Montenegro.

Con l’obiettivo puntato sui primi 120′ del Gruppo 2 – che include anche la Slovacchia -, dunque, l’Italia guidata da Riccardo Trillini si ritroverà, per il suo primo stage stagionale, dal 27 al 30 agosto prossimi e proprio nella città campana.

Gruppo al lavoro con qualche novità e qualche assenza. Su tutte, quelle di Angela Cappellaro e Irene Fanton, entrambe in Norvegia e per le quali non è giunto il via libera per questo stage da parte dei rispettivi club, Skrim Kongberg e Glassverket. Torna nella lista delle convocate il terzino Anika Niederwieser, le cui condizioni fisiche e perciò l’impiego nel corso del raduno saranno tuttavia valutati nelle prossime ore.

Lo staff tecnico guidato dal DT Riccardo Trillini sarà composto dal tecnico Ernani Savini e dallo stesso team al lavoro anche con l’Italia maschile: Paolo Baresi (portieri), Fabrizio Tassinari (preparazione atletica) e Sergio Palazzi (statistica e video-editing). “L’obiettivo è quello di utilizzare lo stesso metodo di lavoro per fare in modo che i due settori, maschile e femminile, non vadano a velocità diverse. La Federazione vuole dare stessa importanza, stessa mentalità, stesso attaccamento alla maglia azzurra. Per questo motivo, lo staff tecnico che lavorerà con le Squadre Nazionali sarà praticamente lo stesso, ad eccezione di Jurgen Prantner ed Ernani Savini, il cui lavoro sarà focalizzato rispettivamente sul maschile e sul femminile”.

Dal 27 agosto squadra al lavoro a Salerno, dunque. “Sono state chiamate quasi le stesse giocatrici che hanno disputato i Play-Off contro la Serbia. Con loro vogliamo iniziare a impostare il nuovo corso, con l’obiettivo prioritario, in questa prima fase, di lavorare sulla mentalità. Più che l’aspetto tecnico-tattico, vogliamo valutare la disponibilità delle atlete davanti al richiamo della maglia azzurra, che dev’essere la prima cosa e il primo aspetto veramente importante da cui partire”.

Rompete le righe il 30 agosto per gran parte del team. In 5 – Luchin, Girotto, Crosta, Ghilardi e Kere – si aggregheranno comunque alla squadra sperimentale, denominata Next Generation, che il 31 agosto si trasferirà a Cassano Magnago per prendere parte, fino al 3 settembre, al “Memorial Tacca”.

Le convocate per lo stage del 27/30 agosto a Salerno:

1. Prünster Monika (PO – 1984 – Jomi Salerno)
2. Luchin Francesca (PO – 1991 – Olimpica Dossobuono)
3. Ferrari Elisa (PO – 1993 – Jomi Salerno)
4. Babbo Giada (AS – 1997 – Indeco Conversano)
5. Napoletano Pina (AS – 1985 – Jomi Salerno)
6. Ravasz Alexandra (AD – 1993 – Flavioni)
7. Niederwieser Anika (TS – 1992 – Thüringer \ GER)
8. Rotondo Laura (TS – 1992 – Indeco Conversano)
9. Dalla Costa Ilaria (TS – 1995 – Jomi Salerno)
10. Girotto Natalia (CE – 1987 – Leonessa Brescia)
11. Crosta Martina (CE – 1993 – Flavioni)
12. Ganga Giusy (CE – 1989 – Indeco Conversano)
13. Ghilardi Sofia (CE – 1999 – Leonessa Brescia)
14. Landri Valentina (CE – 1993 – Jomi Salerno)
15. Ettaqi Rafika (TD – 1989 – Auerbach \ GER)
16. Gheorghe Cristina (TD – 1986 – Dunarea Braila \ ROU)
17. Trombetta Rita (TD – 1996 – Jomi Salerno
18. Coppola Antonella (PI – 1986 – Jomi Salerno)
19. Kere Georgette (PI – 1999 – Casalgrande Padana)

Staff Tecnico
Riccardo Trillini
Ernani Savini
Paolo Baresi
Fabrizio Tassinari
Sergio Palazzi

Staff Medico
Federico Iannotti
Nicola Antonini