Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
wp-content/uploads/2017/08/parisini.jpg

Qualificazioni Mondiali 2019: l'Italia sede del Gruppo 3 a gennaio

Nazionale

Sarà l'Italia la sede unica delle gare del Gruppo 3 di qualificazione ai Campionati Mondiali 2019 maschili. La EHF (European Handball Federation) ha reso ufficiale ieri, infatti, l'intesa raggiunta tra le quattro compagini protagoniste del girone: l'Italia, la Romania, l'Ucraina e le Fær Øer si sfideranno con la formula del torneo nel week-end del 12, 13 e 14 gennaio 2018.

Per gli azzurri guidati da Riccardo Trillini, perciò, l'opportunità di giocarsi davanti al proprio pubblico le sfide d'accesso ai Play-Off verso i Mondiali, ovvero la 2^ fase di qualificazione alla manifestazione iridata che si terrà dal 10 al 27 gennaio 2019 in Germania e Danimarca.

Anche le squadre del Gruppo 2 (Lituania, Lettonia, Israele e Georgia) e 4 (Portogallo, Polonia, Cipro e Kosovo) hanno optato per la formula del torneo in sede unica, che concentra le 6 gare del girone in un unico fine settimana e che rappresenta l'alternativa alle gare di andata\ritorno.

All'Italia, dunque, l'opportunità di scegliere lo scenario delle partite del Gruppo 3. A questo proposito, il Consiglio Federale renderà nota in seguito la sede che ospiterà, dal 12 al 14 gennaio, gli incontri tra azzurri, Romania, Ucraina e Fær Øer.

La formula delle qualificazioni prevede il passaggio del turno per la sola prima classificata, che accede così ai Play-Off.

Questa la composizione dei gironi:

Gruppo 1: Russia, Finlandia, Slovacchia, Lussemburgo
Gruppo 2: Lituania, Lettonia, Israele, Georgia
Gruppo 3: Romania, Ucraina, ITALIA, Fær Øer
Gruppo 4: Portogallo, Polonia, Cipro, Kosovo
Gruppo 5: Olanda, Belgio, Grecia, Turchia
Gruppo 6: Bosnia Herzegovina, Svizzera, Estonia