La Junior Fasano vince la Coppa Italia 2015/16

Pubblicato il: 6 marzo 2016

fasano_coppaLa Junior Fasano vince la Coppa Italia maschile 2015/16. In un Palavis di Lavis (Trento) vestito a festa e gremito, i pugliesi conquistano la seconda Coppa Italia della loro storia battendo 29-28 (p.t. 15-13) il Bozen, al termine di una finale equilibratissima, combattuta e decisa solo nelle battute finali.

LA PARTITA. L’avvio di partita è targato Junior Fasano: i pugliesi conducono sul 5-2 al 6′ e 6-3 al 9, quando va a segno Rubino dalla distanza. Al 10′ tegola per la formazione del tecnico Ancona, che perde il terzino Guido Riccobelli per infortunio. Il Bozen affida la sua reazione alle giocate di Turkovic e di Sporcic, autore del 9-5 allo scoccare del quarto d’ora. Col passare dei minuti gli altoatesini recuperano reti su reti. È 10-7 firmato Dallago al 18′ ed è l’apertura del break che porta al 10-9 di Turkovic. La squadra guidata da Flego impatta e sorpassa al 25′, passando a condurre sul 13-12. Sino al contro-break targato Fasano, con Maione e Leal che permettono ai pugliesi di andare negli spogliatoi avanti 15-13.

Anche il secondo tempo è aperto sino alla fine. Fasano prova ad accelerare e si porta sul 19-16 con Messina al 36′. Risposta immediata di Bolzano, pari 19 al 40′ e di nuovo parità, 23-23, col cronometro che segna 44′ giocati. La squadra di Flego mette la testa avanti ed è in vantaggio sul 25-23 al 50′ con Radovcic in contropiede. Tutto di nuovo in equilibrio al 53′, quando De Santis fa segnare il 26-26. Si entra nei minuti finali. Vantaggio del Fasano sul 28-27. Il brasiliano Leal per il 29-27. Per il Bozen c’è solo tempo di accorciare con Innerebner. I giochi si chiudono così: la Junior Fasano vince 29-28 e può fare festa al Palavis.

Finale 1°-2° posto
h 18:00 | Junior Fasano – Bozen 29-28 (p.t. 15-13)
Junior Fasano: Fovio, Cedro, Messina 3, De Santis L. 9, De Santis P. 2, Maione 3, Rubino 2, Riccobelli 2, Alves Leal 8, Marino, Pignatelli, Arcieri, Angiolini, Pesci. All: Francesco Ancona
Bozen: Volarevic, Dallago 4, Waldner, Coslovich, Starcevic 5, Kammerer, Wiedenhofer, Psenner, Radovcic 4, Sporcic 3, Gaeta 2, Pircher, Innerebner 3, Turkovic 7. All: Ljubo Flego
Arbitri: Cosenza – Schiavone

La photogallery della finale:

PREMI INDIVIDUALI. Premiati, al termine della Final Eight, i migliori giocatori della manifestazione: Guido Riccobelli (Junior Fasano) MVP e miglior marcatore con 29 reti, mentre Luigi Malavasi (Romagna) è stato premiato come miglior portiere del torneo. Nell’ambito della iniziativa “FIGH Awards 2015”, premiati anche il miglior portiere Valerio Sampaolo (Pressano), il miglior giocatore italiano Dean Turkovic (Bozen) e il miglior giovane Lukas Stricker (Meran).

Ad anticipare la finale che ha visto Junior Fasano trionfare al Palavis, le gare di piazzamento della Final Eight. Questa la classifica finale della manifestazione:

1. Junior Fasano
2. Bozen
3. Romagna
4. Terraquilia Carpi
5. Pressano
6. Principe Trieste
7. Teamnetwork Albatro
8. Conversano



F.I.G.H. - Federazione Italiana Giuoco Handball
Stadio Olimpico (Curva Nord) – 00135 Roma
Tel. 06.87975901 – Fax 06.87975913 - office@figh.it
Partita I.V.A. 01381521002 C.F. 05263360587 - Privacy