Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/alpeadria_d2.jpg
Alpe Adria Cup

Derby svizzero Bern - Aarau in finale

Pressano in finale per il 5°-6° posto contro gli austriaci dell’Alpla Hard, il Bolzano giocherà invece per il 7°-8° posto contro gli austriaci del Ferlach. Questi, i verdetti che hanno riguardato le formazioni italiane impegnate fino a domani (domenica ndr) a Bressanone per l’Alpe Adria Cup.

Al Pressano il merito di aver centrato la prima vittoria di un’italiana nel corso della manifestazione, a spese del Ferlach nella gara che ha chiuso il Placement Round. Successo di misura dei ragazzi di Branko Dumnic, 24-23 al fischio finale. Autorevole, comunque, la prestazione dei trentini, che sciupano il tanto volume di gioco creato nel primo tempo (12-14) e che passano nei secondi finali, siglando il 24-23 allo scadere e scongiurando, con una parata di Sampaolo sulla sirena, l’ipotesi pareggio.

Bolzano sottotono e condizionato fortemente dalle assenze, invece, contro l’Alpla Hard. Si ferma anche Moretti, tenuto precauzionalmente al riposo dopo uno scontro di gioco nel quarto di finale di ieri contro il Krka. L’assenza dell’azzurro si somma a quelle di Volarevic e Gaeta, rimpiazzati dai prestiti di Postogna dal Trieste e Fantinato dal Cassano Magnago. L’Alpla Hard ne ha di più e va negli spogliatoi sul 17-13. I campioni d’Italia ridurranno il divario fino al -3, senza però mai agganciare. A Bressanone il finale è 32-27.

FINAL DAY – Finale tutta svizzera per l'edizione 2018 dell'Alpe Adria Cup: a sfidarsi saranno Bern e Aarau, con fischio d'apertura alle ore 16:00. Superate in semifinale le due compagini slovene impegnate a Bressanone, ovvero il Krka e il Maribor. Quest'ultima, battuta ai tiri dai 7m dopo un'intera partita in vantaggio e rimessa in equilibrio dall'Aarau con un tiro dai 7m a tempo scaduto.

Tutte le gare saranno trasmesse in diretta su PallamanoTV (www.pallamano.tv).

Così nelle gare di Bolzano e Pressano:

h 14:00 | Alpla Hard – Bolzano 32-27 (p.t. 17-13)
Alpla Hard: Hurich, Maier 2, Schmid 5, Dimai 2, Zivkovic 3, Wustner 2, Schiller 1, Tanaskovic 4, Pouget, Schwarzler, Knauth 6, Dicker 7, Fetz, Doknic. All: Mario Krevatin
Bolzano: Postogna, Sonnerer, Riccardi 2, Dapiran 6, Waldner 1, Fantinato 2, Mittersteiner, Kammerer, Stricker 2, Sporcic 6, Gufler 2, Pescador, Mbaye, Innerebner 1, Turkovic 5. All: Alessandro Fusina

h 16:00 | Ferlach – Pressano 23-24 (p.t. 14-12)
Ferlach: Meleschnig, Jurinic 2, Krobath, Donesch, Rath 4, Oslovnik, Pomorisac 6, Gams 2, Pales 2, Gonzales 5, Vanzou. All: Wolfgang Wischounig
Pressano: Facchinelli, Dallago 2, Chistè M, Moser 1, Bolognani 4, Chistè W. 1, D’Antino 2, Di Maggio 5, Fadanelli, Moser, Giongo 2, Bertolez, Sampaolo, Alessandrini 3, Folgheraiter, Senta 4. All: Branko Dumnic

I risultati delle semifinali:

h 18:00 | Krka – Bern 29-34
h 20:00 | Aarau – Maribor 28-26

Il programma delle finali di domani:

Finale 7°-8° posto
h 10:00 | Bolzano – Ferlach

Finale 5°-6° posto
h 12:00 | Alpla Hard – Pressano

Finale 3°-4° posto
h 14:00 | Krka - Maribor

Finale 1°-2° posto
h 16:00 | Aarau - Bern

I match report di tutte le gare sono online su www.figh.it/handballchallenge18.