Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/editor/hc-pescara-2021-foto-rosita-santoleri.jpg

Dal Territorio – Nove squadre dell’Area 6 ai nastri di partenza del campionato di Serie B

Dal Territorio - Area 6
Sta per prendere il via il campionato di Serie B per quanto riguarda l’Area 6 e ai nastri di partenza ci saranno ben nove squadre, quattro abruzzesi e cinque marchigiane, che si daranno battaglia alla conquista di un posto nella prossima Serie A2, iniziando dal fine settimana tra il 30 ed il 31 ottobre.
 
Partendo dalle Marche, la novità principale riguarda il ritorno del CUS Ancona dopo le vicissitudini legate alla pandemia, mentre parteciperanno anche le seconde squadre di Santarelli Cingoli e Chiaravalle, militanti in A2, con il quadro completato da Falconara e Monteprandone, quest’ultima con legittime ambizioni di classifica.
 
Quattro le formazioni abruzzesi: le rinnovate Chieti e HC Pescara, ma anche i giovani terribili del Città Sant’Angelo, giunti in finale lo scorso anno, senza dimenticare la Lions Teramo, che includerà alcuni talenti della compagine ai piani alti del girone B di Serie A2.
 
Il taglio del nastro è previsto per il prossimo 30 ottobre, il calendario ufficiale sarà ufficializzato nei prossimi giorni.
 
(foto: