Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/editor/gigi_toscano_1.jpeg

Dal Territorio – Beach Handball, una passione infinita. Il racconto di Gigi Toscano

Beach Handball

Una bella esperienza che continua ancora ma nata quasi per caso. E’ quella di Gigi Toscano che nella pallamano è uno dei maggiori esperti del Beach Handball. Da oltre 45 anni nell’ambiente, iniziando dal basso, ovvero dalle scuole medie e dai Giochi della Gioventù, per poi proseguire da giocatore prima e da tecnico poi con l’Acli Napoli, alla fine degli anni ’90 Gigi Toscano venne letteralmente folgorato dal Beach.  

“In quel periodo alla presidenza del Comitato FIGH Campania c’era Alfonso Ferraiolo – racconta – che invitò tutte le società campane a partecipare all’attività dell’Handball Beach. Per tutti noi era una novità ma l’attività c’incuriosì tanto e con l’Acli decidemmo di cominciare… Provai a capire come funzionava questa nuova disciplina rivolgendomi all’unica vera esperta italiana, Simonetta Montagni”.

Toscano con il Beach ci prese sempre più gusto. “Per tre anni consecutivi con l’Acli Napoli siamo arrivati in finale nazionale sempre contro il Massa Marittima ed al terzo tentativo abbiamo anche vinto il titolo. Avevamo coronato il nostro sogno”. Nel 1999 Gigi Toscano viene quindi chiamato per affiancare Marco Trespidi alla guida della Nazionale che a Gaeta partecipa ai primi campionati europei chiusi con un brillante quinto posto finale, migliore risultato di sempre nel Beach Handball dall’ Italia maschile seniores.

Per Gigi inizia un lungo rapporto di collaborazione con la nazionale femminile. “Il settore femminile per me era un mondo nuovo – racconta – è stato un periodo ricco di soddisfazioni anche se non ebbi l’opportunità di accompagnare la nazionale di beach agli europei di Cadice in Spagna e poi in Turchia”.

Beach ma non solo…. Nel 2010, dopo diverse esperienze nel settore femminile e la “scoperta” di tanti giovani talenti poi consacratesi ad alti livelli, Toscano ritorna all’origine. “Mi venne offerta la possibilità di allenare nuovamente nel settore maschile sempre con l’Atellana – continua - con cui abbiamo vinto il campionato di Serie B e partecipato alla A2”. Da un paio d’anni, abbandonate le attività dei club, il tecnico napoletano si dedica solo all’attività federale. “A Napoli, nella mia città, stavamo iniziando un interessante progetto con le scuole con centinaia di bambini coinvolti ma la pandemia ha bloccato tutto. Ma è solo una pausa tecnica. Presto ripartiremo con ancora maggiore slancio”.

(Foto: Gigi Toscano)