Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/editor/zucchi-pasto-lions-sassari-foto-claudio-atzori.jpg

Dal Territorio - La Lions Sassari prepara la ripartenza

Dal Territorio - Area 10

 La Serie A2 femminile è pronta a ripartire e tra le formazioni coinvolte c’è anche la Lions Sassari, una realtà nel panorama sardo che si sta affacciando anche ai piani alti della pallamano italiana, grazie ad una continuità dell’attività che perdura anche nei periodi estivi.

Ogni estate lavoro molto in spiaggia con il beach handball – dice l’allenatrice Zucchi Pastor - L’abbiamo fatto anche quest’anno anche se a numeri più basi di partecipanti. La quarta edizione del Sardegna Lions summer camp ci ha aiutato a salvare il salvabile della stagione passata. Abbiamo inoltre partecipato ai campionati italiani di beach a Misano Adriatico con le ragazze, davvero una bella esperienza”.

Tanti i tesserati della società sassarese, che disputerà un notevole numero di tornei. “Saremo per il nostro quinto anno di fila ai nastri di partenza del campionato di A2 femminile. L’Under 20 femminile sarà il nostro obiettivo principale, cercando di recuperare le atlete che si sono fermate per motivi Covid. Nei campionati giovanili ci iscriveremo all’under 15 maschile e femminile, ma anche all’under 17 maschile, oltre al promozionale under 13 maschile e femminile, dove cercheremo di incrementare gli iscritti con progetti a scuola”.

Le iniziative non mancano e la voglia di fare pallamano è più che rafforzata, per un sodalizio che vuole tornare a ruggire dopo un periodo complicato. “Il primo obiettivo è quello di tornare ad avere il numero di tesserati che avevamo prima della pandemia, il secondo obiettivo è di migliorare noi stessi. Senza fretta. Vogliamo crescere i talenti del posto, allargando lo staff Lions in modo che possa lavorare in più categorie. Mi auguro che sia una stagione fortunata – conclude Zucchi - e che anche gli sponsor possano riavvicinarsi per sostenere il nostro percorso di crescita”.

(foto: Claudio Atzori)