Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/editor/città-del-redentore-nuoro-2021-enrico-corrias.jpg

Dal Territorio – Città del Redentore Nuoro, scatta l’avventura in A2

Dal Territorio - Area 10

Tra le formazioni ai nastri di partenza del campionato di A2 c’è anche la Città del Redentore Nuoro, società neonata ma che si sta già affacciando nel panorama nazionale attraverso una serie di progetti.

Tra le protagoniste c’è sicuramente il capitano Giovanna Musina. “Ho iniziato a giocare a pallamano perché ci giocava mia sorella e quindi ho iniziato ad avvicinarmi guardando le partite, poi qualche allenamento e me ne sono innamorata perdutamente”.

Ora l’opportunità di rimettere il piede in campo in Serie A2, per un campionato che segnerà l’inizio dell’avventura per la compagine sarda. “Era l'anno giusto a livello organizzativo, essendo libera professionista e mamma” – commenta Giovanna, attesa protagonista anche in campo.

Il gruppo di ragazze è molto variegato e ad una frangia più esperta si affiancano delle giovani dal grande potenziale, il che modifica sicuramente le ambizioni della società nuorese. “Non ci sono obiettivi particolari, sicuramente quello di fare bene e di far fare esperienza alle ragazze più giovani”.

(foto: Enrico Corrias)