images/buenosaires-arbitri-ita.jpg

Fischietti italiani protagonisti nelle gare per le medaglie degli YOG

Buenos Aires 2018

La prima volta della FIGH (Federazione Italiana Giuoco Handball) ai Giochi Olimpici, quelli giovanili di Buenos Aires con il Beach Handball, ha portato con sé grande soddisfazione per tutto il Movimento e proveniente in particolar modo dal versante arbitrale.

Il final day degli YOG, infatti, ha visto pienamente coinvolta l’Italia. La coppia formata da Luciano Cardone e da Sebastiano Manuele ha diretto la finale 3°/4° posto femminile che ha assegnato la medaglia di bronzo all’Ungheria.

cardone ciro

Nel torneo maschile, invece, l’italiano Ciro Cardone (nella foto) è stato designato quale delegato al tavolo per la finale 1°/2° posto in cui la Spagna ha battuto 2-1 il Portogallo e conquistato la prima, storica medaglia d’oro olimpica nella storia del Beach Handball.

Il tutto, in un fine settimana denso di soddisfazioni e che coincideva anche col ritorno in EHF Champions League di una coppia italiana, i pugliesi Francesco Simone – Pietro Monitillo, nel match che sabato scorso ha visto opposte Chekhovskie Medvedi e Metalurg.