Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/manojlovic-italia-vsmkd.jpg

L'Italia femminile si raduna a Cassano Magnago dal 25 al 30 agosto

Nazionale femminile

A nove mesi dall’ultima gara internazionale giocata – a novembre amichevole in Turchia – e per la prima volta dopo il lockdown, la Nazionale senior femminile torna a radunarsi. Lo farà dal 25 al 30 agosto prossimi ripartendo dal Pala Tacca di Cassano Magnago, il luogo dove, anche in questo caso per la prima volta, il tecnico Ljiljana Ivaci incontrerà la squadra sul campo.

Per l’allenatrice azzurra a disposizione un gruppo di 17 atlete convocate, alcune delle quali già seguite in allenamento e dalla panchina durante il lavoro condotto con le selezioni giovanili, al fine di avviare il percorso di avvicinamento che condurrà alle qualificazioni ai Mondiali 2021, dal 4 al 6 dicembre a Maria Enzersdorf contro l’Austria padrona di casa e il Kosovo.

Nel corso del raduno sono previsti allenamenti, ma anche alcuni test match sia contro le squadre italiane di Cassano Magnago (26 e 30 agosto) e Leno (29 agosto), entrambe militanti nella Serie A Beretta e nell'ambito del 29° Memorial "Mario Tacca", sia il 27 agosto in casa della formazione svizzera del Rotweiss Thun.

Serie di test probanti, dunque, per una Italia che attende di essere al completo in vista degli impegni di fine anno e che, per ciò che riguarda le atlete provenienti dall'estero, fa a meno dei terzini Anika Niederwieser, Laura Rotondo e Giulia Fabbo, ma che sempre da oltreconfine, dalla Francia, assicura a Ljiljana Ivaci il centrale Irene Fanton e la mancina Rita Trombetta.

L’elenco delle 17 convocate in raduno:

PORTIERI: Monika Prunster (PO – 1984 – Sudtirol Brixen), Elisa Ferrari (PO – 1983 – Jomi Salerno), Nila Bertolino (PO – 2000 – Cassano Magnago), Martina Sitzia (PO – 2000 – Nuoro)
ALI: Giada Babbo (AS – 1997 – Sudtirol Brixen), Erika Canziani (AS – 2001 – Cassano Magnago), Giulia Gozzi (AS – 2002 – Cassano Magnago), Luisella Podda (AD – 2002 – Cassa Rurale Pontinia), Sarah Hilber (AD – 1998 – Sudtirol Brixen)
TERZINI & CENTRALI: Ilaria Dalla Costa (TS – 1995 – Jomi Salerno), Ramona Manojlovic (TS\CE – 2002 – Jomi Salerno), Giovanna Lucarini (TS – 2001 – Alì-Best Espresso Mestrino), Irene Fanton (CE – 1994 – Le Havre \ FRA), Sofia Ghilardi (CE – 1999 – Sudtirol Brixen), Rita Trombetta (TD – 1996 – Altkirch \ FRA)
PIVOT: Bianca Del Balzo (PI – 1996 – Cassano Magnago) Bevelyn Eghianruwa (PI – 2002 – Cellini Padova) 

STAFF TECNICO: Ljiljana Ivaci (tecnico), Elena Barani (vice-allenatore), Adele De Santis (portieri)
STAFF MEDICO: Dario Fioravanti, Michela De Cicco
CAPO DELEGAZIONE: Paolo Baresi