Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/pallamano-erice-serieaberetta.jpg

Serie A Beretta femminile: in quattro tengono il ritmo alto dopo 120'

Serie A Beretta

Cinque squadre a ritmo alto, le altre inseguono. Troppo poco per ogni calcolo, ma la 2^ giornata di Serie A Beretta femminile conferma Oderzo, Brixen e Salerno come prime della classe, ma anche Mestrino e la new entry Malo, anche loro a punteggio pieno.

Due su due per la Mechanic System Oderzo, che centra il primo successo esterno della sua Serie A Beretta. Le fortune delle venete passano per la Sardegna e per il campo di Nuoro, dove la squadra di Alessandro Cavallaro s’impone 26-22 (p.t. 14-8). Ancora una prestazione sontuosa della cubana Arasay Duran, autrice di 9 reti e già tra le top scorer del campionato. Nell’avvio di ripresa il miglior momento delle venete, in vantaggio anche 17-9 dopo la rete firmata Costa e 22-14 al 50’. Negli ultimi 5’, coi gol di Basolu e Radovic, Nuoro accorcia fino al -4. È lo scarto conclusivo per il 26-22.

Fa l’en plein anche l’Alì-Best Espresso Mestrino: 25-20 (p.t. 13-11) sul campo della Cassa Rurale Pontinia. Con 8 reti di Lucarini e l’affondo risolutivo piazzato in avvio di ripresa, passando dal +2 di fine primo tempo al 17-12 proprio di Lucarini dalla linea del penalty. Il +6 di Stefanelli dà tranquillità alle padovane, fondamentale per arginare la pur spiccata vena realizzativa di Barbosu e Bernabei sul fronte laziale. Poi l’ultimo sprint decisivo: 20-13 al 42’, 28-14 al 53’ e ultima rete (25-20) di Rueda a 1’18’’ dalla fine.

In tema di matricole, occhio anche all’Ac Life Style Erice, perché le Arpie liquidano Leno con un 33-16 (p.t. 18-9) senza appello. Barreiro ne fa 10 – sarà la miglior marcatrice –, ma in generale le siciliane avranno il pieno controllo sul match, tanto da far registrare un significativo 13-5 al 12’, che fa il paio col 27-11 del 43’. Pochi dubbi: Erice merita e fa il colpo grosso in casa delle bresciane. 

Due parate pazzesche di Giulia Pretto consegnano alle Guerriere Malo la seconda vittoria consecutiva. Questa volta in trasferta e non contro un’altra neo-promossa, bensì sul campo dell’Ariosto Ferrara. È un Palaboschetto dolcissimo per la squadra di Diego Menin, che passa sul 30-29. C’è di più: le venete ribaltano il 17-14 con cui Soglietti e compagne erano andate all’intervallo. Per la verità alle ospiti bastano i primi 5’ della ripresa per annullare lo svantaggio, piazzare un perentorio 4-0 di parziale e portarsi in vantaggio (18-17). Al 55’ il 30-28 di Malo. Due minuti dopo il -1 di Panayotova. Il duello a distanza, però, lo vince Pretto. L’estremo difensore di Malo para tutto ciò che c’è da parare: due interventi decisivi su tutti per un 30-29 denso di emozioni.

Tutto agevole anche per il Brixen Sudtirol nella trasferta sul campo del Cellini Padova, alla storica prima assoluta in Serie A Beretta. Si chiude sul 34-20 (p.t. 18-8), col referto che dice 11 marcature firmate Babbo e 7 di Ghilardi in un match dominato dalle altoatesine di Hubi Noessing. E domina con un largo il 26-41 (p.t. 16-9) anche la Jomi Salerno, che archivia senza patemi la pratica Santarelli Cingoli. Troppa la differenza d’esperienza tra le marchigiane, neo-promosse, e la pluri-titolata formazione campana allenata da Laura Avram. La top-scorer del match è Ilaria Dalla Costa, autrice di 9 segnature. Partita segnata già dopo 19’ con l’11-5, divario che, tra un’oscillazione e l’altra, resterà pressoché immutato fino al 16-9 di metà match. Timone in mano a Salerno senza scossoni fino alla fine. Il Pala Quaresima consegna i due punti alle campane (41-26).

ORA PARTITA RISULTATO MATCH REPORT
h 16:00 Nuoro - Mechanic System Oderzo  22-26 Download PDF
h 17:30  Ariosto Ferrara - Guerriere Malo 29-30 Download PDF
h 18:00 Cassa Rurale Pontinia - Alì-Best Espresso Mestrino 20-25 Download PDF
h 18:00 Santarelli Cingoli - Jomi Salerno 26-41 Download PDF
h 20:00 Cellini Padova - Brixen Südtirol 20-34 Download PDF 
h 20:30 Leno - Ac Life Style Erice 16-33 Download PDF

La classifica aggiornata:

Brixen Sudtirol 4 pti, Jomi Salerno 4, Mechanic System Oderzo 4, Alì-Best Espresso Mestrino 4, Guerriere Malo 4, Ac Life Style Erice 3, Ariosto Ferrara 1, Cassano Magnago 0, Cassa Rurale Pontinia 0, Cellini Padova 0, Santarelli Cingoli 0, Nuoro 0, Leno 0

(foto: Giovanni Pappalardo)