Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/pallone-pallamano-figh2020.jpg

Consiglio Federale del 3 ottobre: comunicato stampa

Pallamano Nazionale

Il Consiglio Federale della FIGH si è riunito oggi (sabato) in video-conferenza. All’ordine del giorno alcune importanti deliberazioni inerenti alla vita federale, all’attività delle Squadre Nazionali e ai campionati.

Il Consiglio ha stabilito la data e la sede della 31^ Assemblea Nazionale elettiva, che avrà luogo lunedì 7 dicembre 2020 a Roma, precisamente presso la Sala delle Armi all’interno del Parco del Foro Italico. 

Deliberato poi l’accoglimento della proposta avanzata dal Comune di Chieti circa l’affidamento decennale alla FIGH della gestione dell’impianto sportivo Pala Santa Filomena. La novità garantirà al movimento della Pallamano italiana e alle selezioni azzurre, per la prima volta nella storia, un centro tecnico federale che potrà così fare da scenario a stage, campus, attività di selezione del talento e soprattutto ad eventi nazionali e internazionali di alto livello. L’impianto abruzzese diverrà così una vera e propria “casa della Pallamano”, alla quale la Federazione intende gradualmente assicurare, come illustrato dal Presidente Loria nel corso della riunione di oggi, un restyling che possa esaltare anche l’immagine interna ed esterna della struttura.

Relativamente all’attività delle Squadre Nazionali, sono stati previsti, in preparazione agli eventi internazionali in programma tra fine anno e inizio 2021, una serie di stage: l’Italia femminile si ritroverà il 27 novembre a Mezzocorona per l’ultimo periodo prima delle qualificazioni ai Mondiali 2021 dal 4 al 6 dicembre in Austria, mentre Chieti sarà sede dei raduni dell’Italia U20 maschile (1-8 novembre), dell’Italia U17 femminile (22-26 novembre) e della Nazionale U18 maschile dal 14 al 23 dicembre. Per l’U18, che come l’U20 a gennaio disputerà i Campionati Europei di categoria, è inoltre già fissato un raduno a fine ottobre.

Definita la formula della Youth League - U20 femminile, per la quale il Consiglio Federale ha individuato uno sviluppo in tre differenti fasi: Preliminary Round, in due concentramenti nelle date 4-6 gennaio e 1-3 aprile 2021, per poi dare vita a Main Round, Qualification Round e Final Round a giugno.

Il Presidente Loria ha espresso soddisfazione per il raggiungimento di un importante numero di squadre iscritte, in tutto 22, suddivise in quattro gironi creati secondo un sistema misto che ha tenuto conto dei risultati della passata stagione e nel contempo della prossimità territoriale.

La composizione dei gironi della Youth League - U20 femminile:

Girone A: Cassano Magnago, Guerriere Malo, Ferrarin, Mugello, Oderzo, Grosseto
Girone B: Mestrino, Leno, Brixen, Mezzocorona, Bruneck
Girone C: Conversano, Casalgrande, Chiaravalle, Petrarca Arezzo, Pontinia
Girone D: Nuoro, Salerno, Tushe Prato, Sardegna, Lions Sassari, Valentino Ferrara 

Le date di ciascuna delle fasi: 

  • Preliminary Round
    4-6 gennaio e 1-3 aprile 2021
  • Main Round
    30 aprile - 2 maggio 2021
    Accedono le 1^ e 2^ classificate della prima fase
  • Qualification Round
    30 aprile - 2 maggio 2021
    Accedono le 3^ e 4^ classificate della prima fase
  • Final Round
    10-13 giugno 2021
    Accedono le prime tre classificate dei gironi del Main Round e la prima di ciascun girone del Qualification Round; a due gironi faranno seguito semifinali e la finale 1°/2° posto

Sempre in tema di campionati, il Consiglio ha prorogato al 12 ottobre prossimo il termine ultimo per le richieste di gemellaggio.

Per ciò che attiene all’attività territoriale, sono state individuate le figure del consigliere federale Fabrizio Quaranta, di Paolo Baresi e di Carlo La Peccerella quali delegati regionali ad interim nelle Marche, in Piemonte e in Molise, mantenendo comunque il ruolo di responsabili delle rispettive aree (6, 2 e 7). L’incarico di delegato FIGH Campania, in sostituzione di La Peccerella, sarà ricoperto da Giuseppe Radin, già delegato provinciale di Napoli. Inoltre, il Consiglio ha affidato a Massimo Taiti l’incarico di delegato regionale FIGH Toscana, con un mandato semestrale e fino all’indizione di un’assemblea regionale che dovrà portare alla costituzione di un nuovo Comitato.