Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/merano-gioia-2020.jpg

Capolavoro Merano: derby vinto in trasferta a Bressanone

Serie A Beretta

Il derby d’Alto Adige per antonomasia è dell’Alperia Merano. Il primo atto, almeno. È un 27-21 (p.t. 13-11) pesantissimo, quello con cui i Diavoli Neri battono in trasferta il Bressanone nel recupero della 8^ giornata della Serie A Beretta maschile andato in scena stasera (mercoledì) al Palasport di via del Laghetto. 

Capolavoro, sì. Perché la squadra di Jurgen Prantner vince fuori casa un match sempre sentitissimo, ribaltando lo svantaggio iniziale (5-2) e dimostrando potenzialità e stato di forma in crescita nonostante una prima porzione di stagione estremamente frammentata dall’emergenza sanitaria. Punto in comunque coi brissinesi, questo. E anzi, la squadra di Cutura sembra avere pagato in misura ancora maggiore la quarantena e la lunga assenza dai campi. Brissinesi avanti sul +3, ma subito ricacciati indietro dal break (4-0) con cui Merano al 15’ passa in vantaggio (6-5). Un altro mini-parziale, stavolta di tre reti e finalizzato da Max Prantner, permette agli ospiti di uscire dell’impasse della persistente parità (11-11) e di andare al riposo avanti 13-11.

Bressanone trova con Amato e con Cutura la forza di pareggiare (14-14), ma non riesce mai a mettere la testa avanti. Lo fa invece Merano, con Max Prantner autore del 18-15 dopo 40’. Il vantaggio resta minimo, la partita apertissima. Ma Nocelli e compagni reggono. Al 56’ Merano conduce 23-21 dopo il gol di Stricker. Stavolta è fatta. Bressanone si scioglie, il finale è oltremodo severo. Finisce 27-21.

Merano sale a nove punti, uno in meno di Appiano e di Trieste. Per Brixen la situazione è complessa, con appena sei punti in nove gare e un manipolo di inseguitrici, Santarelli Cingoli in primis, aggrappate subito dietro. E sabato si torna già in campo per la 13^ giornata.

Il quadro completo dei risultati della 8^ giornata:

GIORNO PARTITA RISULTATO MATCH REPORT
17 ottobre Banca Popolare Fondi - Sparer Eppan 29-31 Download PDF
17 ottobre Raimond Sassari - Salumificio Riva Molteno 36-20  Download PDF
17 ottobre Ego Siena - Cassano Magnago  28-24 Download PDF
17 ottobre Trieste - Teamnetwork Albatro  28-21 Download PDF
17 ottobre Conversano - Santarelli Cingoli  36-31 Download PDF 
25 novembre Brixen - Alperia Merano 21-27 Download PDF
16 dicembre Pressano - Bolzano -

La classifica aggiornata:

Conversano 18 (10 partite) Raimond Sassari 17 (9), Bolzano 15 (8), Cassano Magnago 12 (9), Ego Siena 11 (7), Trieste 10 (9), Sparer Eppan 10 (11), Alperia Merano 9 (8), Pressano 8 (6), Acqua&Sapone Junior Fasano 8 (10) Brixen 6 (9), Banca Popolare Fondi 4 (9), Santarelli Cingoli 3 (8), Teamnetwork Albatro 3 (10), Salumificio Riva Molteno 2 (10) 

Nella sezione dedicata a risultati e classifiche è consultabile il quadro completo delle giornate e dei recuperi.

(foto: Karin Larcher)