Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/pallone-logofigh.jpg

Consiglio Federale del 20 dicembre: comunicato stampa

Pallamano Nazionale

Il Consiglio Federale della FIGH si è riunito ieri (domenica) in video-conferenza. Si è trattato della prima seduta per l’organo di governo federale dopo la conferma del Presidente, Pasquale Loria, per il quadriennio 2021-2024 ed a seguito della nuova composizione del Consiglio. A questo proposito, proprio il Presidente Loria nell’aprire i lavori ha rivolto il proprio augurio di buon lavoro, in modo particolare ai consiglieri neo-eletti, per la prosecuzione di un percorso finalizzato alla crescita e alla promozione della pallamano italiana.

Proprio per ciò che attiene alla composizione del Consiglio Federale, si è proceduto alla votazione che ha confermato Stefano Podini e Gianni Cenzi quali vice-presidente vicario e vice-presidente della Federazione, in continuità con quanto era avvenuto già nel quadriennio precedente.

Proseguirà, inoltre, il lavoro della Commissione Tecnica Federale e della Commissione Federale Atleti. Per la prima il consigliere Marcello Visconti proseguirà la sua attività di coordinamento, coadiuvato dal vice-presidente Gianni Cenzi, dal Direttore Tecnico azzurro, Riccardo Trillini, oltre che dai tecnici Giuseppe Tedesco (maschile), Ljljiana Ivaci (femminile), Ernani Savini (formazione), Luigi Toscano (beach handball) e Claudio Sgarbi (promozionale). Sul fronte atleti, al coordinamento dei consiglieri di riferimento Marcello Visconti e Giuseppa Napoletano ha fatto seguito la nomina, da parte del Consiglio, della figura del presidente individuata in Cristina Lenardon.

Il Consiglio ha inoltre dato vita alla Commissione Ripartenza, deputata al rilancio dell’attività promozionale, scolastica, del progetto scuola e dell’attività societaria di base, il cui budget specifico destinato dalla Federazione ammonterà a circa 160mila euro. Coordinato dal vice-presidente Gianni Cenzi, il gruppo di lavoro è composto dai consiglieri neo-eletti Vincenza Fanelli, Onofrio Fiorino, Giovanni Sorrenti e Lucia Verticelli.

In tema di Squadre Nazionali è stata prevista l’organizzazione di due nuovi stage delle Nazionali U18 e U20, rispettivamente dal 27 al 30 dicembre e dal 2 al 10 gennaio, in entrambi casi a Chieti nella struttura del Centro Tecnico Federale. Entrambi i raduni fanno parte della preparazione delle due squadre alle qualificazioni ai Mondiali U19 e U21, previste per la prossima primavera. A questo proposito, la EHF (European Handball Federation) ha inoltre individuato le sedi di svolgimento dei gironi: l’U19 dovrà affrontare in Austria i coetanei padroni di casa, Russia e Israele, mentre proprio in terra israeliana si terranno gli incontri del girone U21 con la presenza anche delle selezioni di Austria e Romania.

Procederà parallelamente, inoltre, la preparazione della Nazionale senior maschile alle due sfide del 7 e del 10 gennaio contro la Lettonia, entrambe valide per le qualificazioni agli EHF EURO 2022 di Ungheria e Slovacchia. L’Italia affronterà in amichevole la Svizzera il 29 e il 30 dicembre a Tenero, località a circa 10 chilometri da Locarno.

Presi in esame dal Consiglio Federale, inoltre, alcuni temi riguardanti i campionati giovanili. Per quanto riguarda la Youth League U20 femminile è stato previsto un aggiornamento del protocollo sanitario con l’introduzione, in vista delle gare di gennaio, del tampone preventivo così come già previsto in Serie A Beretta e in Serie A2. Analizzata, inoltre, l’organizzazione riguardante la categoria U13 mista, argomento che sarà oggetto di una prossima e dettagliata circolare federale.

Per ciò che concerne l’attività territoriale, nell’aprire il quadriennio 2021-2024 il Consiglio ha provveduto alla nomina dei delegati regionali:

  • Abruzzo: Raffaele Torello
  • Basilicata: Gennaro Santoro
  • Calabria: Giuseppe Pipicelli
  • Campania: Giuseppe Radin
  • Emilia Romagna: Marco Tosi Brandi
  • Friuli Venezia Giulia: Marzia Tavano
  • Lazio: Silvano Seca
  • Liguria: Angiolo Veroli
  • Lombardia: Angelo Strada
  • Marche: Fabrizio Quaranta
  • Molise: Carlo La Peccerella
  • Piemonte: Paolo Baresi
  • Puglia: Pasquale Corcione
  • Sardegna: Antonello Fancellu
  • Toscana: Massimo Taiti
  • Umbria: Fabrizio Quaranta
  • Valle d’Aosta: Paolo Baresi
  • Veneto: Marco Beghini
  • Alto Adige: Claudio Zorzi
  • Trentino: Lamberto Giongo

Completa l’elenco degli organi territoriali il Comitato Regionale FIGH Sicilia, presieduto da Sandro Pagaria.